WWE al Madison Square Garden: le vendite dei biglietti sono deludenti


by   |  LETTURE 2748
WWE al Madison Square Garden: le vendite dei biglietti sono deludenti

La WWE tornerà al Madison Square Garden a settembre, precisamente il 9 e il 10 con una puntata di Raw e una di SmackDown Live. Si tratta di un ritorno storico in quella che da tutti è considerata la Mecca del wrestling e dove la Compagnia non registrava puntate da circa 10 anni, limitandosi semplicemente a dei live event, di cui l'ultimo risale a dicembre.

Per questo motivo la dirigenza ha cercato di pubblicizzare questo ritorno il più possibile, sperando di fare un sold out in pochi minuti come accaduto con la partnership tra Ring of Honor e New Japan Pro Wrestling, ma così non è stato.

L'indiscrezione è arrivata dal noto giornalista Dave Meltzer durante la Wrestling Observer Radio, secondo cui le vendite dei biglietti non sono per niente ottimali e nessuno dei due show ha fatto registrare il tanto agognato sold out.

La WWE sta monitorando costantemente la situazione e ovviamente non è per nulla contenta dell'accaduto, ma non è dato sapere quale manovra si inventerà per incentivare l'acquisto dei biglietti.

Vi ricordiamo che proprio un mese fa la Compagnia ha vissuto uno scenario simile con Stomping Grounds, arrivando addirittura a offrire ai fan una promozione 2x1 e a coprire metà arena, letteralmente vuota, con un'enorme tela dal colore scuro.

Per i due show al Garden sono al momento pubblicizzati un match tra Seth Rollins e Drew McIntyre e uno tra Kofi Kingston e Randy Orton, segno che la WWE potrebbe intraprendere queste storyline nel post SummerSlam. Indiscrezioni che si sono poi ripetute con pubblicità locali per Hell in a Cell, in programma il 6 ottobre a Sacramento, che guarda caso sponsorizzano gli stessi match, con i titoli di entrambi i brand i palio.