Jon Moxley dice la sua sul nuovo ruolo di Paul Heyman a Raw


by   |  LETTURE 1704
Jon Moxley dice la sua sul nuovo ruolo di Paul Heyman a Raw

Nonostante sia ormai un membro dell'AEW e della NJPW, Jon Moxley non risparmia qualche commento al mondo della WWE, federazione per la quale ha avuto modo di lottare fino a pochissimi mesi fa. In particolar modo, questa volta, il fu Dean Ambrose ha speso parole importanti per Paul Heyman, che soltanto due settimane fa circa è diventato il nuovo Direttore Esecutivo di Raw.
L'ex componente dello Shield ha parlato ai microfoni di The Store Horsemen e si è definito entusiasta per questo nuovo ruolo affidato all'avvocato di Brock Lesnar.

La sua preoccupazione, tuttavia, è un'altra: Vince McMahon, ancora lui. Jon Moxley, infatti, si augura che il Chairman della federazione di Stamford gli lasci abbastanza libero per poter lavorare e mettere in pratica le sue idee.
La paura, infatti, come spesso accade, almeno secondo le parole di Moxley, è quella di aver posizionato nel ruolo di capo creativo dello show rosso una figura ben specifica ma, tuttavia, continuare a prendere lui stesso le decisioni senza prendere in considerazione altre voci.

Del resto, lo stesso Paul Heyman ha confessato che l'ultima parola sarà sempre di Vince McMahon su qualsiasi scelta.
Inoltre il marito di Renee Young ha avuto modo di dire la sua anche sull'altro Direttore Esecutivo, ossia Eric Bischoff.

I commenti su di lui, però, non sono esattamente buoni: "Eric Bischoff era dietro al NWO, ha anche presieduto alcuni spettacoli di WCW schifosi. Probabilmente è piuttosto motivato a farvi dimenticare quella parte del curriculum.

Più il wrestling è buono, più fan ci sono e meglio è per tutti." Insomma, un commento non particolarmente positivo. Ecco l'intervista completa.