Kofi Kingston vs Dolph Ziggler: erroraccio della WWE danneggia il pubblico


by   |  LETTURE 2750
Kofi Kingston vs Dolph Ziggler: erroraccio della WWE danneggia il pubblico

Tra i vari problemi che hanno attanagliato Stomping Grounds, uno dei ppv più problematici della storia della WWE, ce n'è stato uno non di poco conto che ha riguardato Kofi Kingston vs Dolph Ziggler, incontro valido per il titolo di campione WWE e uno dei più attesi della notte di Tacoma.

Ma una scelta deliberata della federazione ha reso anche questo match un vero e proprio calvario, specialmente per i (pochi) spettatori presenti nell'arena. Bryan Alvarez ha infatti spiegato sulla 'Wrestling Observer Radio' che lo Steel Cage Match tra i due atleti è andato in scena senza che i maxischermi presenti nella struttura mostrassero ciò che stava succedendo, con il risultato che il pubblico ha faticato non poco a capire cosa stava avvenendo all'interno della struttura d'acciaio.

Il risultato è stato tra le altre cose anche sonoro, dato che ben poche reazioni rumorose sono arrivate dagli spalti: Kofi e Dolph hanno quindi lottato in un'atmosfera difficile da descrivere, e dominata dal silenzio.

Il quadro diventa addirittura peggiore quando si scopre che i maxischermi non erano spenti per un malfunzionamento o per un errore della WWE (che magari non aveva pensato a una simile soluzione), bensì per una deliberata scelta della dirigenza.

Secondo quanto appreso da Alvarez, infatti, "Non ci sono stati maxischermi per una precisa decisione di Kevin Dunn, convinto che avrebbero distratto il pubblico" Sta di fatto invece che la gente di Tacoma ha cercato di seguire l'azione, ma con i due lottatori spesso nascosti dalla stessa Steel Cage, tanto da non capire che cosa stesse effettivamente succedendo in uno dei match di cartello dell'evento.