WWE Super ShowDown: tensione nel backstage tra Goldberg e Undertaker


by   |  LETTURE 10353
WWE Super ShowDown: tensione nel backstage tra Goldberg e Undertaker

Super ShowDown è ormai passato agli archivi e anche questa volta il ritorno della WWE in Arabia Saudita non è stato esente da pesanti critiche dei fan sui social. Non soltanto il match femminile tra Natalya e Alexa Bliss è stato cancellato per volere della dirigenza araba, nonostante la Compagnia le avesse già fatte volare con la speranza di poter raggiungere un accordo, ma anche il tanto decantato "Dream Match" tra Goldberg e Undertaker si è rivelato essere ben al di sotto delle aspettative già non troppo alte.

L'incontro si è concluso dopo appena 9 minuti e 35 secondi ed è stato contraddistinto da numerosi botch che più volte hanno messo a repentaglio la salute dei due, dovuti anche alla ferita sulla testa procuratasi da Goldberg.

I fan hanno letteralmente massacrato il match sui social definendolo uno dei più brutti nella storia della WWE, invitando Undertaker e l'icona della WCW ad appendere gli stivali al chiodo una volta per tutte. E a quanto pare le sensazioni di frustrazione e malcontento sono state provate anche dal Deadman, il cui volto al termine dell'incontro è stato tutto un programma.

Stando a quando riportato da Slice Wrestling e Brad Shepard, infatti, Undertaker sarebbe tornato nel backstage visibilmente arrabbiato per la performance negativa di Goldberg e avrebbe discusso animatamente con lui, creando momenti di forte tensione.

Staremo dunque a vedere se quanto accaduto possa servire da monito alla WWE a evitare match del genere in futuro o se il profumo dei soldi arabi diventerà troppo forte da poter resistere.