Lio Rush rifiuta il rinnovo della WWE: "Vuole il doppio dei soldi"


by   |  LETTURE 2606
Lio Rush rifiuta il rinnovo della WWE: "Vuole il doppio dei soldi"

Lio Rush si sta sempre più rivelando un problema per la WWE: l'ex atleta di 205 Live è al centro di aspre polemiche per alcuni atteggiamenti da primadonna avuti all'interno dello spogliatoio che gli hanno creato diversi problemi con i colleghi, e ora sembra essere entrato anche in rotta di collisione con la dirigenza.

Secondo quanto raccolto da 'PWInsider', infatti, il manager di Bobby Lashley avrebbe ricevuto una proposta di rinnovo contrattuale da parte della WWE che gli avrebbe garantito uno stipendio di 300mila dollari all'anno, ma avrebbe deciso di rifiutarla pretendendo un compenso almeno doppio: "Le sue lamentele sono tutte da valutare - ha osservato la fonte -, dal momento che il contratto da 300mila dollari sarebbe durato per ben cinque anni.

Lui però crede di meritarsi il doppio e, secondo ciò che ci hanno riferito, Lio avrebbe almeno una volta suggerito alla WWE di lasciarlo andare via, e che a quel punto avrebbe dimostrato alla compagnia cosa sarebbe stato in grado di fare lottando per altre compagnie"

Dati i problemi che diverse Superstar stanno avendo a liberarsi dalla federazione di proprietà di Vince McMahon (ultimi in ordine di tempo i Revival, sempre più bistrattati dal booking, e un Luke Harper che rischia addirittura di non comparire più in televisione), è difficile immaginare che Lio Rush possa essere accontentato.

E a questo punto non resta che attendere per capire quale evoluzione possa avere il suo personaggio negli attuali equilibri di Raw.