"Goldberg WWE Champion in Arabia Saudita": ecco perché è una bufala



by   |  LETTURE 7506

"Goldberg WWE Champion in Arabia Saudita": ecco perché è una bufala

"Goldberg diventerà WWE Champion in Arabia Saudita e strapperà il titolo a Kofi Kingston, per poi difenderlo in futuro contro Brock Lesnar e rinnovare la loro eterna faida sui ring di SmackDown, perché questo è ciò che la Fox vuole in vista dell'acquisizione dei diritti televisivi sullo show blu a partire da ottobre": questa è un'indiscrezione che sta circolando da qualche ora, e che su questo sito non abbiamo riportato... perché ci puzzava di bufala! E dopo esserci concessi una breve ricerca abbiamo scoperto che avevamo ragione. Ma dato che sul web (e soprattutto sui social) sono stati in diversi a riportarla, abbiamo deciso di dare spazio a una notizia falsa, proprio per rendere noto al più alto numero possibile di utenti di non credere a questa voce.

E dire che chi l'ha messa in giro nemmeno lo ha fatto con l'intento di ingannare qualcuno, ma solo di scherzare su uno scenario verosimile ma inventato, con la consapevolezza che avrebbe fatto arrabbiare molti. L'autore di questa "finta notizia" è infatti un account di Twitter che sin dalla sua descrizione ammonisce tutti ("Non credete davvero a ciò che leggerete qui"): peccato che qualcuno non se ne sia accorto e abbia dato veridicità a uno specifico post, quello appunto che descriveva Goldberg come uomo scelto dalla WWE per trainare SmackDown verso l'era di Fox.

L'account in questione si chiama 'SliceWrestling' e in due post ha descritto lo scenario di cui sopra. Quello originario, peraltro, non è più reperibile, ma ne è rimasto uno dai toni molto simili:
 


L'altro, invece, è finito nello screenshot di qualcuno e ha fatto il giro del web. Eccolo, ad esempio, rilanciato da una pagina Facebook che lo ha preso per vero:



Che si tratta però solo di un'invenzione per farsi due risate sul mondo del wrestling (e magari a chi crede a tutto ciò che legge senza verificare attentamente chi l'abbia scritto) lo ha ammesso lo stesso account di 'SliceWrestling', sconcertato e un po' divertito dal fatto che due veri siti americani abbiano rilanciato la notizia:


Ebbene, come avrete capito non si tratta di una notizia vera. E se per caso l'aveste letta anche voi, potete tirare un sospiro di sollievo (o dispiacervi, se l'ipotesi vi piaceva): non ci sarà nessuna faida titolata tra Goldberg e Brock Lesnar (che invece saranno entrambi realmente in Arabia Saudita) a SmackDown con in palio il titolo di WWE Champion.