Luke Harper confermato per sei mesi dalla WWE: ecco cosa c'è dietro



by   |  LETTURE 4685

Luke Harper confermato per sei mesi dalla WWE: ecco cosa c'è dietro

Non è senz'altro il periodo migliore della sua carriera per Luke Harper. L'ex membro della Wyatt Family, infatti, nonostante avesse chiesto la risoluzione del contratto, non solo non è stato accontentato dalla WWE, ma la federazione gliel'ha addirittura rinnovato per altri 6 mesi.

Il motivo dietro questa decisione da parte della compagnia va ricercata nel fatto che il wrestler, oggi 39enne, è stato fermo ai box a causa di un infortunio piuttosto grave (ricostruzione del legamento del polso) per circa 6 mesi, dal 2 ottobre 2018 fino al 6 febbraio 2019, giorno in cui è ritornato a calcare il ring in un Live Event.

Secondo quanto riportato da Dave Meltzer, infatti, la compagnia ha deciso di prolungargli il contratto ignorando le richieste di Harper per "recuperare" il tempo in cui è stato infortunato. Questa decisione, però, non ha reso felice il lottatore che, dal canto suo, sempre secondo quanto riportato da Meltzer che cita una fonte molto vicina all'ex campione Intercontinentale, vorrebbe lasciare la WWE per trasferirsi in AEW, dove ritroverebbe uno dei suoi più cari amici, Chris Harrington, il vicepresidente della strategia aziendale della compagnia.

Il nuovo contratto di Harper, quindi, scadrà dopo WrestleMania 36, nel 2020. Per lui, al rientro, era prontra una faida con Sami Zayn piuttosto importante che avrebbe occupato la mid-upper card di SmackDown Live per alcuni mesi, tuttavia questi piani sono stati cambiati.

Luke Harper, infatti, dal suo rientro, non è praticamente quasi mai stato utilizzato on screen, continuando tuttavia a prendere parte ai Live Event della compagnia.
Le sue ultime apparizioni televisive sono state nel week-end di WrestleMania 35 durante gli Axxess dove ha sconfitto Dominik Dijakovic, mentre nel Kickoff del Grandaddy Of Them All ha partecipato all'Andre The Giant Memorial Battle Royal venendo eliminato da Braun Strowman, che poi si sarebbe rivelato il vincitore della contesa.

Staremo a vedere se la WWE inizierà ad utilizzarlo anche durante le puntate settimanali di SmackDown (roster nel quale attualmente dovrebbe militare) oppure se non ci saranno piani per lui fino alla scadenza naturale del contratto.