The Shield: ecco come è andato il loro ultimo match in WWE


by   |  LETTURE 9038
The Shield: ecco come è andato il loro ultimo match in WWE

Nel mondo del wrestling è sempre molto difficile distinguere tra storyline e realtà soprattutto quando entrano in ballo regolamentazioni contrattuali. Ed è per questo motivo che sin dalla notizia dell'addio di Dean Ambrose alla WWE, risalente ormai a diversi mesi fa, in molti speravano in un semplice "work" ma così non è stato.

La compagnia ha dunque fatto di tutto per riproporlo come face e sfruttare sino all'osso la reunion dello Shield, avvenuta per quella che sembrerebbe essere stata davvero l'ultima volta nel corso di uno speciale andato in onda sul Network ieri sera.

Per l'occasione, il trio composto da Ambrose, Rollins e Reigns ha affrontato il team di Drew McIntyre, Bobby Lashley e Baron Corbin, portandosi a casa la vittoria dopo una Triple Powerbomb ai danni di quest'ultimo.

Al termine del match i riflettori si sono puntati interamente sul "Lunatic Fringe" che, microfono alla mano, ha ringraziato i suoi fratelli per averlo supportato in tutti questi anni e spiegando come lo Shield rappresenti uno stile di vita.

Non si tratta di una semplice stable, ma della rappresentazione vivente che chiunque può riuscire a perseguire i suoi obiettivi se ci crede e lotta duramente, citando come esempi lampanti la vittoria di Rollins a WrestleMania 35 contro Brock Lesnar e il ritorno di Reigns dopo la diagnosi della leucemia.

I tre hanno poi celebrato con la loro classica posa di rito e si sono lasciati andare a un emozionante abbraccio fraterno. E dunque sembra proprio che Ambrose abbia davvero lottato il suo ultimo match in WWE, nonostante il "Big Dog" abbia più volte cercato di convincerlo a rimanere.

Staremo a vedere cosa riserverà il futuro per lui, se un meritato riposo dalle scene o se un clamoroso approdo in All Elite Wrestling, che si vocifera gli abbia messo sul piatto un'offerta milionaria per una schedule limitata.