Undertaker: i retroscena sul ritorno in WWE (e i problemi con gli altri)


by   |  LETTURE 11669
Undertaker: i retroscena sul ritorno in WWE (e i problemi con gli altri)

L'addio di Undertaker alla WWE sembrava pressoché certo solo qualche mese fa, precisamente a gennaio: all'epoca iniziarono a diffondersi le notizie di una WrestleMania senza Deadman, oltre che la sua decisione di rimuovere i riferimenti alla compagnia di Stamford dai propri profili social per non parlare del chiacchierato annuncio della sua partecipazione a Starrcast II, convention piena di leggende e star delle indipendenti che si terrà il 25 maggio a Las Vegas, durante il weekend di Double or Nothing (il primo evento della neonata All Elite Wrestling).

Come abbiamo visto, però, il clima sembra decisamente cambiato: dopo essere stato pubblicizzato per un evento in Arabia Saudita che la WWE terrà a giugno (e non più a maggio), infatti, il Becchino è comparso a sorpresa nella puntata di Raw tenutasi il giorno dopo WrestleMania, attaccando Elias e zittendo una volta per tutte le voci di un suo disimpegno dalla federazione guidata da Vince McMahon.

Cosa fosse successo nel mentre è rimasto a lungo un mistero, su cui ha però fatto luce in queste ore l'autorevole 'Wrestling Observer Newsletter' A quanto pare Taker era fermamente convinto che la WWE non avesse più piani per lui dopo le due dolorose sconfitte di fine 2018, quella contro Triple H a Super Show-Down, in Australia, e quella contro lo stesso The Game e Shawn Michaels in Arabia Saudita, in quel Crown Jewel in cui per una notte tornò a fare squadra con Kane nei Brothers of Destruction.

Per questo motivo si era sentito libero di prendere altri impegni nei mesi successivi, prima che la stessa WWE decidesse di tornare a bussare alla sua porta, proponendogli un nuovo rinnovo contrattuale "impossibile da rifiutare"

Sarebbe stato lo stesso Vince, molto arrabbiato all'annuncio della presenza di Taker a Starrcast, a insistere per la stesura di un nuovo contratto, che vincola il leggendario sette volte campione del mondo a mostrarsi solo in eventi targati WWE: l'unica concessione è quella di onorare quelli che sono già stati pubblicizzati (come Starrcast, a cui conseguentemente Undertaker prenderà parte).

Ecco spiegato il motivo della già annunciata assenza del Becchino dall'incontro con i fan organizzato tra Inghilterra e Scozia da Inside the Ropes. Per lui si è invece rivelato impossibile svincolarsi legalmente dagli accordi che prevedono la sua partecipazione a Starrcast (a cui quindi continuerà ad esserci): ma sarà questa, con ogni probabilità, l'ultima occasione in cui vedremo Undertaker al di fuori della WWE.