Brock Lesnar vs Seth Rollins: finale non a sorpresa a WrestleMania 35


by   |  LETTURE 3624
Brock Lesnar vs Seth Rollins: finale non a sorpresa a WrestleMania 35

Brock Lesnar vs Seth Rollins a WrestleMania 35 è stato considerato una delle grandi sorprese dello show, per la sua collocazione nella card (è stato il primissimo match dell'evento, appena dopo il kick-off) per il finale che ha visto prevalere l'Architetto e per la modalità con cui ci si è arrivati (l'ex membro dello Shield è riuscito a prevalere in maniera sporca, colpendo il suo avversario nelle parti basse prima di finirlo grazie a una serie di Curb Stomp).

Si è parlato di alcune decisioni prese all'ultimo momento per questo incontro, a partire dal fatto che abbia aperto WrestleMania 35: questa decisione sarebbe addirittura arrivata il giorno stesso dello show, a quanto pare anche per venire incontro alle esigenze della Bestia di non presenziare a un evento della durata di sette ore nella sua totalità o quasi.

A non aver subito modifiche in extremis, invece, a quanto pare è invece il finale del match, che è andato esattamente come era stato previsto da tempo. "Brock doveva perdere il titolo, e questo è stato il piano sin da una settimana prima di WrestleMania, se non di più - ha fatto sapere Brad Shepard nel corso del suo podcast 'Oh, You Didn’t Know' -.

Mi è anche stato riferito che Seth conserverà il soprannome di Beast Slayer ancora per parecchio tempo" Un Rollins insomma che da tempo era stato individuato come colui che avrebbe messo fine al regno del terrore di Brock Lesnar. Indipendentemente da come è stato poi proposto sul ring del MetLife Stadium (e soprattutto quando).