Undertaker non incontrerà più i fan: perché la WWE ha deciso così


by   |  LETTURE 2269
Undertaker non incontrerà più i fan: perché la WWE ha deciso così

La WWE ha stravolto alcuni suoi recenti piani riguardo il suo imminente tour europeo e tra questi uno dei più deludenti per i fan ha certamente a che fare con Undertaker, che sin da ottobre 2018 era stato pubblicizzato per una sessione di Q&A (domande e risposte) con i fan, i cui biglietti sono stati peraltro venduti a peso d'oro generando diverse proteste.

Ora questo evento è stato annullato, con gli addetti ai lavori che hanno provato a cercare una spiegazione per questa decisione della WWE. Il tutto nasce dal nuovo contratto che il Deadman ha stipulato con la compagnia di Stamford, e che a quanto pare lo svincola da prendere parte a iniziative del genere, fino addirittura a proibirgliele.

"Qualsiasi cosa fosse ciò di cui eravate al corrente riguardo ai prossimi impegni di Undertaker - ha infatti spiegato Dave Meltzer sulla sua 'Wrestling Observer Radio' -, ora ci sono delle cose che lui in WWE non può più fare.

Lui onorerà i suoi impegni, ma credo che non se ne assumerà di nuovi e il motivo è che questo è chiaramente indicato nel nuovo contratto che ha sottoscritto con la WWE. La WWE non vuole che lui prenda più parte a iniziative del genere"

Meltzer ha aggiunto che la decisione di Mark Calaway di crearsi una sua pagina personale di Twitter chiamata con il nome di Undertaker e di assumere un suo agente personale è nata dal desiderio del leggendario lottatore di proseguire le sue apparizioni con maggiore autonomia, ma poi la WWE gli ha offerto un ricchissimo rinnovo contrattuale togliendogli però questo tipo di possibilità: il motivo è che a Stamford temono che Undertaker voglia sempre più comparire al di fuori del suo personaggio, mentre i vertici dell'azienda vogliono mantenere il "senso mistico" di Undertaker intatto il più a lungo possibile.

E per questo motivo il Phenom non avrà più il permesso di incontrare i fan di Londra per ascoltare le loro domande e dare loro delle risposte, come farebbe un qualsiasi altro lottatore: lui è "Undertaker", nel senso più completo del termine (è il Becchino, "l'Uomo Morto che cammina", colui che vive nella "Death Valley" e così via).

E un personaggio come "Undertaker", nel senso più completo del termine, queste cose non le fa: e per non farle verrà pagato profumatamente.