WrestleMania: Baron Corbin era la prima scelta per Kurt Angle? I retroscena


by   |  LETTURE 1461
WrestleMania: Baron Corbin era la prima scelta per Kurt Angle? I retroscena

Baron Corbin sarà l'avversario di Kurt Angle nel suo match di addio al wrestling, sul ring di WrestleMania 35: una decisione che sin da subito ha scatenato la delusione e le proteste di quasi tutti i fan della WWE all'unisono.

Una situazione che a Stamford hanno, a quanto pare, messo in conto senza però cambiare il piano che non è mai stato modificato sin da quando è stato elaborato dal team creativo. Secondo quanto riferito da 'PWInsider', infatti, Angle vs Corbin è sempre stato il Piano A della WWE per il match conclusivo della carriera dell'Eroe Olimpico e non è quindi scaturito dalla mancata realizzazione di un altro, più stellare incontro.

Oltretutto la dirigenza della compagnia era anche al corrente del responso che tale annuncio avrebbe avuto da parte del pubblico, tanto da ordinare ai telecronisti di Raw di dare risalto alla delusione del pubblico dell'arena di Chicago.

In più perfino un veterano del microfono come Jim Ross attraverso i social ha definito "estremamente deludente" l'annuncio di Kurt. E non è tutto, perché 'PWInsider' ha aggiunto che perfino il diretto interessato sarebbe stato abbastanza seccato dalla scelta della WWE di mandargli Baron Corbin come ultimo avversario di un'illustre carriera: l'ex General Manager di Raw si sarebbe aspettato un collega di maggior profilo per il suo addio al ring.

Ma a quanto pare in WWE erano sin dall'inizio convinti della bontà di Corbin, soprattutto a livello narrativo. Il fatto che fosse stata prevista anche la delusione dei fan, però, ci induce ad aspettare gli eventi per capire se non possa esserci qualche strana sorpresa dietro l'angolo.