Asuka: indecisione sull'avversaria di WrestleMania


by   |  LETTURE 1169
Asuka: indecisione sull'avversaria di WrestleMania

Asuka ha regnato incontrastata fin dalla sua vittoria nel main event di TLC 2018, quando ha sconfitto Becky Lynch e Charlotte Flair in un Tables, Ladders and Chairs Match. Con queste due impegnate nella lotta per il Raw Women's Championship, la divisione femminile di SmackDown ha perso un enorme quantità di starpower, tanto che è diffcile immaginarsi chi sia all'altezza di sfidare Asuka a WrestleMania, il PPV più importante dell'anno.

Si tratta di una difficoltà che ha riscontrato anche la WWE, che non ha ancora deciso chi tenterà di strappare il titolo alla Empress Of Tomorrow il prossimo 7 aprile. Il piano originario era quella di contrapporre alla lottatrice giapponese la nuova arrivata Lacey Evans, che si sta facendo conoscere dal grande pubblico tramite delle brevi apparizioni e che ha già raccolto diversi pareri positivi nel backstage.

Tuttavia questo piano sembra essere stato scartato: Lacey Evans giocherà un ruolo importante nel 2019 e la federazione non vuole accelerare troppo il suo push sovraesponendola, ma vuole procedere con una costruzione più lenta; il suo primo feud nel main roster dovrebbe essere contro Natalya.

A giudicare da quanto visto recentemente sugli schermi, il nuovo piano della WWE per il match valido per il titolo femminile di SmackDown sembra essere un incontro a più persone che coinvolgerebbe sicuramente Mandy Rose e Sonya Deville, che nelle ultime settimane hanno accennato ad uno split fra le due. E' anche possibile che Naomi verrà aggiunta alla contesa.

Siete d'accordo con questa idea o preferireste vedere Asuka difendere il titolo in un match singolo?