Shield: spunta un possibile "membro onorario" per dopo WrestleMania


by   |  LETTURE 5075
Shield: spunta un possibile "membro onorario" per dopo WrestleMania

Lo Shield ha detto addio alla WWE oppure no? La risposta più ovvia che al momento sembra si possa dare è "sì", dato che il trio si è proposto in un discorso molto chiaro lunedì scorso a Raw (anche se in effetti l'unico a parlare è stato Roman Reigns).

Già nel prosieguo della puntata di Pittsburgh, tuttavia, i Mastini della Giustizia hanno dimostrato di continuare a guardarsi le spalle a vicenda e addirittura Dean Ambrose ha combattuto nel prosieguo della serata contro Drew McIntyre indossando la canotta dello Shield.

La definitiva chiusura dell'esperienza del trio sembra insomma ancora tutt'altro che certa, tanto più che già da tempo esistono degli spot promozionali in cui è indicato lo Shield in alcuni incontri fissati per le prossime settimane, tutti comunque in eventi non trasmessi dalla televisione.

Ma la faccenda si fa più interessante (o se preferite inquietante) andando a spiare la card provvisoria di alcuni eventi che si terranno a maggio lontano dall'America. Qui infatti è prevista la presenza dello Shield, ma composto da Roman Reigns, Seth Rollins e Braun Strowman.

Lo ha evidenziato 'Ringside News', sottolineando che lo "Shield" così ricomposto andrebbe ad affrontare gli stessi tre avversari di Fastlane (Drew McInytre, Baron Corbin & Bobby Lashley), ma avendo come nuovo alleato il Monster Among Men, indicato come "membro onorario dello Shield"

Una novità che nasce ovviamente dalla volontà di Dean Ambrose di lasciare la WWE dopo WrestleMania 35, ma che ugualmente merita qualche considerazione in più: non solo Strowman da quando ha lasciato la Wyatt Family è sempre stato proposto come un animale solitario e soprattutto inaffidabile per tutti coloro che hanno scelto nel corso del tempo di allearsi con lui (chiedere a The Miz, il Miztourage, Kane, ma anche Dolph Ziggler e Drew McIntyre in tempi più recenti).

Ma oltre a questo Strowman è stato il vero, grande nemico dell'ultimissima versione dello Shield, quella precedente allo stop di Roman Reigns legato alla battaglia contro la leucemia. Si può anzi dire che lo Shield si fosse riunito con lo scopo principale di fermare proprio Strowman.

Per questo motivo vedere Braun con le casacche dei paladini della giustizia stonerebbe non poco. Ma del resto in passato è temporaneamente entrato nello Shield anche colui che dello Shield è stato il nemico per eccellenza (Triple H), quindi non è possibile più sorprendersi di nulla.