WWE, Roman Reigns ha stabilito un nuovo record a Fastlane


by   |  LETTURE 5397
WWE, Roman Reigns ha stabilito un nuovo record a Fastlane

Roman Reigns è finalmente tornato sugli schermi televisivi della WWE dopo aver reso vacante il titolo universale per via di una battaglia con la leucemia. Una guarigione lampo ma assolutamente in linea con la diagnosi della sua malattia, una leucemia mieloide cronica, fortunatamente meno invasiva e pericolosa rispetto a quella classica, mettendo a tacere tutte quelle false dicerie che vedevano l'intera vicenda come un "work"

Il "Big Dog" è subito tornato in azione, lottando nel main event di Fastlane assieme ai suoi due compagni dello Shield, Seth Rollins e Dean Ambrose. Ed è proprio in questa occasione che la superstar di origini samoane ha stabilito un nuovo record: Roman Reigns è infatti l'unico ad essere attualmente imbattuto in tutte le edizioni del suddetto PPV a cui ha preso parte negli ultimi anni, sin dalla sua nascita ufficiale avvenuta nel 2015.

A conti fatti sono 4 vittorie, di cui 3 nel main event ed una in un match singolo contro Braun Strowman nel 2017. Sarà dunque interessante capire se la WWE terrà conto o meno di questa "streak" anche in chiave storyline.

Nel frattempo vi ricordiamo che lo Shield si è riunito per un'ultima volta nella scorsa puntata di Monday Night Raw in diretta da Pittsburgh, esprimendosi in un vero e proprio "discorso d'addio" dinnanzi al pubblico.

A meno di clamorose sorprese, infatti, i tre prenderanno delle strade separate, con Seth Rollins pronto a sfidare Brock Lesnar nel match di cartello di WrestleMania 35 e un Dean Ambrose sempre più convinto ad abbandonare la Compagnia nel mese di aprile, nonostante la dirigenza abbia provato tutto il possibile per convincerlo a restare.

E cosa farà, invece, l'ex Universal Champion al PPV più importante dell'anno? Al momento non si hanno piani certi, ma di sicuro sarà un grande protagonista, probabilmente preparandosi a rientrare lentamente nel giro titolato.

Una situazione da tenere sotto controllo, soprattutto se i fan del WWE Universe decideranno di fischiarlo come in passato per via della sua gestione forzata da "face".