Roman Reigns: ecco i piani per WrestleMania 35 prima della leucemia


by   |  LETTURE 15574
Roman Reigns: ecco i piani per WrestleMania 35 prima della leucemia

Roman Reigns, come sappiamo, si è allontanato dalla WWE e dal wrestling a causa di un motivo molto serio: curarsi dalla leucemia che aveva già affrontato e superato ben 11 anni fa, ma che è tornata. L'annuncio dei suoi problemi di salute è arrivato nell'ottobre 2018, costringendo la WWE a una serie di repentini cambiamenti nella card dei suoi show presenti e futuri, con importanti effetti anche sulla prossima WrestleMania.

Nel grande show newyorkese del prossimo 7 aprile, infatti, con grande probabilità il Big Dog sarebbe stato ancora Universal Champion e avrebbe affrontato un avversario diverso da Brock Lesnar, ormai messo definitivamente alle spalle (e forse nemmeno più in WWE).

Lo ha confermato Dave Meltzer, l'esperto giornalista del 'Wrestling Observer' che da decenni si occupa dei fatti della WWE con diverse importanti fonti all'interno della compagnia stessa. Ebbene, proprio lui ha risposto in maniera chiara e lapidaria a un fan che gli domandava esattamente questo, ossia chi sarebbe dovuto essere l'avversario di Roman a WrestleMania 35 se non ci fosse stata la necessità di rendere il titolo vacante:


Dalla sua risposta si evince dunque che il turn heel di Dean Ambrose si sarebbe verificato in ogni caso, anche con uno Shield ancora tutto unito, ma avrebbe condotto il Lunatic Fringe dritto dritto verso un match valido per il titolo massimo nel probabilissimo main event di WrestleMania.

Chissà se anche questo cambio di progetto in corsa non abbia influito sulla sua volontà di lasciare la WWE proprio dopo WrestleMania...