Gli Usos potrebbero abbandonare la WWE? Ecco tutta la verità


by   |  LETTURE 6458
Gli Usos potrebbero abbandonare la WWE? Ecco tutta la verità

Negare che la nascita della All Elite Wrestling abbia iniziato a cambiare le carte in tavola all'interno del panorama della disciplina sarebbe quantomeno deleterio. Grazie alla disponibilità economica della miliardaria famiglia Khan e della possibilità di un contratto televisivo "da urlo", infatti, sono numerose le stelle della WWE che potrebbero decidere di cambiare rotta e dare una svolta alla loro carriera.

Situazione delicata che riguarda senza dubbio la divisione Tag Team, da tempo vittima di una gestione scellerata e che soltanto nelle ultime settimane ha iniziato a riprendere quota. D'altronde i Revival avevano cercato di ottenere la rescissione del loro contratto, ma la WWE li avrebbi convinti a rimanere promettendogli di dare nuovo lustro alla categoria di coppia e di farli diventare i protagonisti principali in quel di Monday Night Raw.

Ma cosa accadrà, invece, a Jimmy e Jey Uso, da tempo bloccati in una sorta di limbo dopo aver dominato il 2018 in casa SmackDown? Stando a quanto riportato dal Wrestling Observer, il contratto che lega i due fratelli di origini samoane alla Compagnia di Stamford scadrà ufficialmente ad aprile e diverse fonti interne temono che i 5 volti campioni di coppia possano decidere di non rinnovarlo.

In ogni caso è altamente probabile che la WWE gli metta sul piatto un'offerta impossibile da rifiutare unita ad un nuovo giro titolato, isituzionalizzando nuovi e duraturi accordi come quelli di Kevin Owens ed altre stelle.

Gli Usos sono attualmente coinvolti in una storyline che li vedrà affrontare i nuovi campioni Shane McMahon e The Miz in occasione di Elimination Chamber, in programma il 17 febbraio. Staremo a vedere cosa accadrà ma dopo il già annunciato addio di Dean Ambrose, che abbandonerà la WWE proprio dopo WrestleMania 35, nulla appare così scontato e la dirigenza giocherà tutte le cartucce in suo possesso per evitare un esodo di talenti in massa verso nuovi lidi.