Dolph Ziggler: arrivano chiarimenti sul suo futuro in WWE


by   |  LETTURE 6303
Dolph Ziggler: arrivano chiarimenti sul suo futuro in WWE

Dolph Ziggler dirà addio alla WWE oppure no? Nei giorni appena precedenti e immediatamente successivi alla Royal Rumble il tormentone sul futuro dello Show Off si è un po' attenuato, principalmente a causa della bomba Dean Ambrose scoppiata nel frattempo, con l'ex membro dello Shield ufficializzato come partente dalla WWE in persona e alcune voci secondo cui si possa trattare solo di storyline.

Una faccenda che ha fatto finire in secondo piano la situazione di Ziggler, che il giorno prima della Royal Rumble aveva dichiarato di volersi prendere una pausa dalla WWE e il giorno dopo era ovviamente nella rissa a 30 uomini (conclusa tra l'altro come terzo classificato assoluto).

Non solo: per giorni il lottatore aveva garantito di avere un impegno la notte della Rumble, uno show comico da lui stesso tenuto come monologhista, salvo ufficializzare poche ore prima della Royal Rumble che lo avrebbe tenuto proprio a Phoenix, e a Rumble conclusa:


Tutto questo ha inevitabilmente causato una gran baraonda sul suo conto, con la 'Wrestling Observer Radio' che giusto in queste ore ha provveduto a fare definitivamente chiarezza.

"Dolph è stato annunciato per alcuni house show del prossimo futuro, ma lunedì scorso non era a Raw. Ha detto che si sarebbe preso una pausa e il giorno dopo si è presentato alla Royal Rumble. Dovremo aspettare, ma Dio solo sa cosa sia vero e cosa no", ha esordito Dave Meltzer.

"Dolph è sotto contratto, ha firmato un contratto appena l'anno scorso", ha proseguito il noto giornalista, con Bryan Alvarez che gli ha fatto subito eco: "Sì, in realtà Ziggler ha stipulato un nuovo contratto nell'autunno del 2018"

"Sì, il suo contratto ha meno di un anno e durerà ancora per diversi anni - ha aggiunto Meltzer -. Ora dipende dalla compagnia decidere in che modo lo vogliano usare, dato che loro lo vedono come un producer e lui invece vuole ancora combattere"

Nelle ore precedenti alla Royal Rumble, Dolph Ziggler aveva concesso una lunga intervista a Chris Van Vliet in cui aveva confuso ulteriormente le già agitate acque che lo riguardano: "Tecnicamente sono ancora sotto contratto, ma non è previsto che io ci sia alla Royal Rumble - aveva detto -.

La stessa sera ho uno show comico, e anche se con Vince McMahon abbiamo un accordo di massima concluso con una stretta di mano sto per infilarmi in una zona grigia. Sto facendo una vita strana, anche per un wrestler, e ho stretto mani diverse in mondi diversi, senza che nulla venisse messo nero su bianco.

Film, spettacoli, cabaret... Non so dire cosa farò nel futuro, ma con la WWE sono d'accordo e loro mi stanno lasciando fare quello che voglio" "Non so dare risposte su se, quando e quanto spesso mi vedrete sul ring in futuro - aveva aggiunto Ziggler -.

Non voglio dire frottole o fare il misterioso, ma per ora sono in pausa dalla WWE. Erano dieci anni che non mi prendevo un fine settimana libero, e ora l'ho fatto" Peccato che queste parole risalgano a sabato, e domenica Dolph sia regolarmente entrato nella Royal Rumble.

Addirittura il due volte campione del mondo si era detto possibilista su un eventuale approdo in All Elite Wrestling: "Non si può mai sapere, ma sarebbe grandioso. Credo che sarei un rinforzo spettacolare per quella compagnia, che sembra essere nata per veri wrestler che amano lo sport e la disciplina.

Questa è una grande idea" Solo l'ultimo dei troll di Ziggler, di cui potete sentire l'intervista nel video qui sotto: