Dolph Ziggler: voci contrastanti sul suo (ipotetico) addio alla WWE


by   |  LETTURE 2068
Dolph Ziggler: voci contrastanti sul suo (ipotetico) addio alla WWE

Dolph Ziggler a un passo dall'addio alla WWE. Anzi no. Negli ultimi giorni sta impazzando una sorta di "toto-partenze" intorno alla federazione della famiglia McMahon, dopo l'esplosione dei casi legati ai Revival e a Mike e Maria Kanellis, tutti accreditati di voler salutare la compagnia di Stamford.

E all'elenco si è aggiunto in queste ore anche il nome dello Show Off, con i vari addetti ai lavori che sono andati in fibrillazione, per poi dare ricostruzioni delle più svariate (e spesso anche in contraddizione tra loro).

Il dato di partenza è che Dolph Ziggler non è ancora comparso a Raw nel corso del 2019, dopo essere stato brutalizzato da Drew McIntyre nella puntata del 31 dicembre, in cui i due si sono affrontati in uno Steel Cage Match.

L'assenza del 7 gennaio è stata motivata da alcuni impegni del lottatore, mentre poco si sa a proposito del 14. In più lo stesso due volte campione del mondo ha provveduto ad alimentare il chiacchiericcio sul suo conto cambiando il proprio nome su Twitter, che ora non è più Dolph Ziggler ma Nic Nemeth (il suo vero nome):


Tale scelta sembra principalmente dovuta alla sua carriera da stand up comedian, che dopo diversi anni sta decollando in maniera finalmente convincente, ma è chiaro che il tutto abbia creato ben più di un dubbio tra gli addetti ai lavori.

'PWInsider' ha infatti riferito che Dolph potrebbe anche non combattere più in WWE, con una carriera praticamente finita dopo una proposta da parte della federazione di diventare un produttore (e rifiutata dal biondo dell'Ohio).

'PWInsider' ha anche parlato di un contratto in scadenza il 31 gennaio e destinato a non essere rinnovato, ma questo dato andrebbe in contraddizione con quanto affermato da Mike Johnson, importante penna dello stesso 'PWInsider' secondo cui Ziggler non ha un contratto con una data di termine, ma legato al numero di apparizioni sul ring.

Non è tutto: Dave Meltzer del 'Wrestling Observer' ha infatti garantito non solo che Dolph prenderà parte alla Royal Rumble, ma anche che ne sarà uno dei grandi protagonisti. E anche questo è tutto da dimostrare, se è vero che lo stesso lottatore ha ammesso che domenica 27 (lo stesso giorno della Rumble) prenderà il via il suo tour da monologhista comico.

Basta guardare il tweet già pubblicato in questa notizia. Insomma: il futuro di Dolph sembra al momento più nebuloso che mai. E solo i prossimi giorni potranno fare chiarezza sul tutto...