Braun Strowman sta avendo problemi dietro le quinte in WWE?



by   |  LETTURE 7994

Braun Strowman sta avendo problemi dietro le quinte in WWE?

Braun Strowman è stato privato della possibilità di combattere contro Brock Lesnar per il titolo di Universal Champion alla Royal Rumble. Questa la più importante notizia emersa dalla puntata di lunedì scorso di Raw, ricchissima di spunti a partire proprio dalla nuova figuraccia collezionata dal Monster Among Men.

La WWE ha infatti deciso di proporcelo ancora una volta come un mostro fuori controllo (o uno "schiacciasassi", come lo ha definito Vince McMahon in persona), stupido e per nulla in grado di controllare sentimenti e emozioni: la sua rabbiosa volontà di vendicarsi su un Baron Corbin che lo aveva provocato l'ha infatti indotto a distruggere la limousine del Boss della compagnia, che lo ha privato del match titolato dopo che Strowman aveva manifestato con feroci urla la propria volontà di non pagare i danni alla lussuosa vettura:



Un segmento particolare, che essendo arrivato una settimana esatta dopo il terribile promo in cui lo stesso Strowman si era completamente dimenticato le sue battute ha indotto fan e addetti ai lavori a porsi una domanda: a Strowman è stato tolto il match titolato per punizione? Sta pagando qualche colpa? O più in generale sta attraversando dei problemi dietro le quinte, con i colleghi o magari anche con la dirigenza?

La risposta è stata data da Mike Johnson, che su 'PWInsider Elite Audio' ha garantito che non esiste alcun tipo di problema, confermando buona parte di ciò che aveva già riferito Dave Meltzer: "Non ho sentito dire che ci siano problemi per Braun Strowman o astio di qualcuno nei suoi confronti - ha infatti affermato Johnson -. Nessuno ce l'ha con lui, è più probabile invece che non volessero farlo perdere ancora, cosa che alla Royal Rumble sarebbe successa. E se il punto è questo hanno ragione, perché un'altra sconfitta ucciderebbe la sua carriera. Farebbe davvero male alla sua credibilità e forse proprio per questo hanno deciso di dare questa opportunità a Finn Bàlor".

Questa la ricostruzione dell'esperto giornalista: che sia veritiera o no, però, la sensazione è che Braun Strowman stavolta sia davvero all'ultimissima occasione per diventare davvero grande, o rivelarsi una delle più grosse promesse non mantenute della storia della disciplina.