La verità sul ritorno sul ring di Kevin Owens e Sami Zayn


by   |  LETTURE 2668
La verità sul ritorno sul ring di Kevin Owens e Sami Zayn

Kevin Owens e Sami Zayn faranno ritorno in WWE. Questo è tutto ciò che la WWE stessa ha voluto farci sapere, tramite due promo sui due lottatori canadesi trasmessi nel corso di Raw e SmackDown intorno Natale.

Nessun ulteriore dettaglio, nessun particolare seguito. E oltretutto sono un paio di settimane che quei promo non vengono più trasmessi. Il motivo, a quanto pare, è abbastanza chiaro e ci ha pensato Bryan Alvarez a spiegarlo intervenendo nel corso di 'Wrestling Observer Live'.

La realtà è che sia Zayn, che nel 2018 ha subito una delicata operazione alla spalla, sia Owens, che invece si è dovuto sottoporre a un'operazione a entrambe le ginocchia, non sono in predicato di tornare in azione nelle prossime settimane.

La WWE, però, ha scelto di produrre i filmati in cui viene affermato che "torneranno presto" per dare un'ulteriore prova del fatto che ci sia movimento a Stamford. "Da quello che so né Kevin Owens né Sami Zayn potranno tornare sul ring prima di febbraio inoltrato - ha spiegato Alvarez -.

Magari potranno anticipare il loro ritorno, ma non di tanto. Ma quando la WWE ha mandato in onda i loro annunci, l'ha fatto solo per comunicare qualcosa di diverso ai fan e cioè che il cambiamento è in arrivo.

Questo non significa però che loro saranno in azione settimana prossima, cosa che infatti la WWE non ha detto, e non ci saranno forse nemmeno nel corso del prossimo mese". Si tratta comunque di una notizia tutt'altro che cattiva, dato che fino a non troppo tempo fa si parlava di un rientro di entrambi non prima di WrestleMania 35, o comunque nelle settimane appena precedenti al Grandaddy of Them All.