Pete Dunne: "La WWE non danneggerà il wrestling indipendente!"


by   |  LETTURE 712
Pete Dunne: "La WWE non danneggerà il wrestling indipendente!"

Nelle ultime settimane molti fan del panorama indipendente hanno più volte criticato la nuova politica della WWE che vede diversi atleti non poter accettare booking dalle compagnie indies che non vollaborano con la federazione di Stamford.

Un esempio palese è visibile con la Revolution Pro Wrestling che, ad oggi, non può più utilizzare personaggi come quelli di Pete Dunne o i Moustache Mountain nei propri show; al contrario però di PROGRESS e ICW che possono ancora ingaggiare e gestire ogni profilo.

Di recente proprio l'NXT UK Champion ha voluto toccare l'argomento volendo rassicurare i fan sul fatto che il panorama indie continua a funzionare come prima e che la WWE non sta rovinando nulla. Dunne si è soffermato poi nel dire che dodici anni fa, quando ha avuto inizio la sua carriera, non vi erano tutte le opportunità di oggi e quindi era molto più difficile riuscire a sfondare nel business del pro wrestling.

E secondo voi, la nuova politica WWE sta aiutando o danneggiando il panorama indies?
Ditecelo nei commenti sotto alla seguente news.