AJ Styles: ecco perché Vince McMahon gli ha fatto perdere il titolo


by   |  LETTURE 10814
AJ Styles: ecco perché Vince McMahon gli ha fatto perdere il titolo

AJ Styles ha perso contro Daniel Bryan il suo titolo di campione WWE e lo ha fatto martedì scorso a SmackDown, a soli cinque giorni dalla disputa delle Survivor Series. Non solo: il Phenomenal One è stato infatti privato della sua cintura dopo uno storico regno di 371 giorni, prendendo parte a un match organizzato solo un'oretta prima.

Quindi ben lontano dai canoni che potrebbero suggerire un tale tipo di evento dopo una lunga promozione pubblicitaria. Molti fan hanno per questo motivo preso molto male l'improvvisa notizia di un AJ Styles non più campione, ma a quanto pare dietro questa decisione della WWE c'è nientemeno che Vince McMahon in persona, che avrebbe ordinato questo tipo di sviluppo non per danneggiare l'ex "Champ that runs this camp", bensì per proteggerlo.

Secondo quanto riferito sulla 'Wrestling Observer Newsletter', infatti, il Boss della WWE avrebbe deciso di far perdere il titolo al campione WWE (peraltro in maniera sporca, illegale e immeritata) per la specifica ragione di non farlo combattere alle Survivor Series contro Brock Lesnar.

Qui infatti la WWE si sarebbe trovata senza vie d'uscita: a Vince non piaceva infatti né la soluzione di far perdere per due anni consecutivi AJ Styles contro Lesnar, né quella di vedere Brock perdere il suo primo incontro da due volte Universal Champion.

La soluzione migliore (o il minore dei mali) è stato quindi quello di interrompere il regno da campione del Fenomenale, che sicuramente non è però destinato a uscire dal giro titolato di SmackDown.