AJ Styles nei ppv: ecco perché i suoi match sono sempre a metà show


by   |  LETTURE 4968
AJ Styles nei ppv: ecco perché i suoi match sono sempre a metà show

AJ Styles in WWE è uno dei campioni più vincenti degli ultimi anni oltre che "il costruttore della casa di SmackDown". Eppure non solo non è mai successo che un suo match fosse il main event di un ppv a roster unificati, ma addirittura i suoi incontri vengono spesso e volentieri posti a metà show.

Una questione non nuova, che i fan hanno notato da tempo e che anche in passato ha generato polemiche. Ma che ora ha trovato una sua spiegazione. A fornirla è stato Bully Ray, noto ai fan della WWE come Bubba Ray Dudley e come un nove volte campione di coppia nella compagnia.

Ebbene, il lottatore di origini italiane ha parlato della situazione di AJ Styles su 'Busted Open Radio', trasmissione ospitata da SiriusXM. E le sue parole faranno certamente discutere. "In WWE quando sanno di avere in programma un incontro destinato a far impazzire il pubblico lo mettono a centro show.

Lo fanno quando hanno paura che quell'incontro sia talmente bello da offuscare il resto della serata e tutto quello che i fan hanno visto in precedenza - è stata la rivelazione di Bully Ray -. Vi garantisco che fanno così per davvero, posso dirlo perché l'ho sperimentato sulla mia pelle".

"Ho combattuto contro questa cosa molti anni fa, ricordo che ai tempi io, D-Von, Edge, Christian, Matt e Jeff Hardy eravamo sempre collocati a centro show", ha aggiunto l'ex membro dei Dudley Boyz. .