Kevin Owens svela i motivi dell'abbandono e del ritorno in WWE


by   |  LETTURE 9244
Kevin Owens svela i motivi dell'abbandono e del ritorno in WWE

Kevin Owens è apparso nuovamente nel corso dell’ultimo episodio di Monday Night Raw, dove ha affrontato Tyler Breeze in un match singolo. Dopo una brutale powerbomb sull’apron ring, l’incontro è stato però interrotto.

A quel punto, Owens si è presentato al centro del ring per affrontare una volta per tutte il WWE Universe. Kevin ha infatti spiegato le sue recenti azioni mentre Tyler Breeze veniva assistito in prima fila dagli addetti.

Ha rivelato di essere tornato la settimana scorsa su richiesta del general manager ad interim Baron Corbin, che lo avrebbe supplicato di tornare a Raw pochissimo tempo dopo il suo abbandono. KO ha accettato la proposta a condizione che non fosse ritenuto responsabile di ciò che aveva commesso ai suoi rivali.

La superstar canadese ha affermato di aver avuto carta bianca su quello che poteva fare a Raw da adesso in poi, oltre a rendere note le motivazioni dietro alla scelta di attaccare lo Shield. L’unica ragione risiede nel fatto che i membri dello Shield lo facevano impazzire.

Poi ha continuato dicendo che uno dei principali motivi che lo avevano indotto ad allontanarsi dalla federazione era Bobby Lashley. Quest’ultimo aveva infortunato il suo amico Sami Zayn, giustificando così tutta l’ira di Owens nei suoi confronti.

Il segmento ha quindi contribuito ad instaurare una possibile faida tra Bobby Lashley e lo stesso Owens, in attesa di scoprire quale piega prenderanno gli avvicendamenti nelle prossime settimane. Il personaggio di Owens è tornato più che mai alla carica, un fattore in più per osservare con interesse gli imminenti sviluppi dello show rosso.

.