Una leggenda della WWE vorrebbe diventare manager di Seth Rollins


by   |  LETTURE 4406
Una leggenda della WWE vorrebbe diventare manager di Seth Rollins

Jim Cornette rappresenta forse l’uomo più schietto nel mondo dell’intrattenimento sportivo. Stiamo parlando di uno dei più grandi manager di tutti i tempi. Recentemente, Cornette è stato ospite di “The Apter Chat” e gli è stato domandato chi gli piacerebbe gestire fra i numerosi talenti che militano oggi in WWE.

Jim non ha esitato a menzionare il nome di Seth Rollins, adducendo anche una spiegazione interessante: “Sono diventato fan di un atleta in particolare sin da quando l’ho visto per la prima volta a Ring of Honor otto anni fa.

Allora si chiamava Tyler Black, oggi invece il suo nome è Seth Rollins. E penso che abbia tutte le qualità necessarie. Ha una bella immagine, la forza giusta ed è amato dal pubblico. Lo definisco un pochino il moderno Rick Rude.

Ha la stessa aura intorno a sé e si comporta come una stella”. Cornette è noto soprattutto per la gestione di “The Midnight Express”. Durante il suo stint in WWE, era a capo di Camp Cornette, una stable formata da heel che ricomprendeva Yokozuna, Owen Hart, Mantaur, The British Bulldog e Vader.

È stato importante anche per lo sviluppo delle giovani stelle della federazione. Nel corso del suo periodo in OVW, Jim ha infatti contribuito all’ascesa di alcune delle migliori superstar WWE tra cui John Cena, Randy Orton, Batista, Benjamin e Brock Lesnar.

Ognuno di questi uomini ha avuto poi un brillantissimo futuro negli anni a venire. Per quanto riguarda Rollins, l’inaspettata reunion dello Shield dovrebbe permettergli di brillare nei prossimi mesi.