Cody Rhodes e Young Bucks verso la WWE? La verità del GM della ROH


by   |  LETTURE 3043
Cody Rhodes e Young Bucks verso la WWE? La verità del GM della ROH

La Ring of Honor nel 2019 potrebbe perdere alcune delle stelle più lucenti: se Kenny Omega ha infatti rinnovato il suo contratto, Cody Rhodes (o solo Cody, come viene chiamato ora) e gli Young Bucks ancora non l'hanno fatto, tanto che si stanno moltiplicando le voci che li vedono come possibili rinforzi della WWE nel corso del prossimo anno.

La questione è molto delicata e in queste ore ha scelto di trattarla anche Greg Gilleland, General Manager della compagnia che ha parlato con la redazione newyorkese della 'CBS' del possibile futuro dei suoi prestigiosi assistiti.

"Questi sono i nostri migliori ragazzi, no? Ovviamente faremo del nostro meglio per non farli partire - ha spiegato -. Abbiamo offerte e programmi specifici per offrire loro di rimanere. Ma abbiamo anche piani di riserva molto solidi se mai decidessero di passare in WWE"

"Bisogna prendere sempre in considerazione tutti gli scenari. Se mai andranno lì, avranno meritato questa opportunità, continueranno a offrire il miglior wrestling possibile ai fan. Ma esistono ancora molti talenti e noi continueremo a sviluppare la nostra federazione come è avvenuto dopo la partenza delle nostre vecchie stelle.

Pensate a Kevin Owens, Daniel Bryan o CM Punk, sono andati tutti alla WWE e la nostra federazione ha continuato a crescere", ha concluso Gilleland.