Sami Zayn, serio infortunio: assente per quasi un anno?



by   |  LETTURE 4246

Sami Zayn, serio infortunio: assente per quasi un anno?

Sami Zayn è alle prese con un serissimo infortunio, che potrebbe vederlo lontano dai ring della WWE per quasi un anno. Questo si evince da un'intervista concessa dallo stesso canadese al sito della WWE, in cui ha spiegato di essere alle prese con problemi ad entrambe le cuffie dei rotatori (che è quella zona di muscoli e tendini che unisce il braccio alla spalla e alla scapola). Anche nelle ultime settimane era già alle prese con questo infortunio, e questo è il motivo per cui il suo incontro con Bobby Lashley di Money in the Bank è stato così a senso unico. Questo spiega anche perché nelle settimane precedenti non ha mai combattuto, ma è sempre stato coinvolto in segmenti parlati (alcuni dei quali di qualità veramente bassa).

"Sono già stato operato alla prima cuffia dei rotatori ed è stata un'esperienza davvero molto dolorosa - ha confessato Zayn al sito della WWE -. Sono partiti da quella destra, che è quella messa meglio. Quella sinistra forse me la sono strappata addirittura ai tempi del mio esordio a Raw, quando ho combattuto a Montreal contro John Cena. Poi la situazione è peggiorata nell'agosto dello scorso anno, dopo un match contro Jinder Mahal in un Live Event. Via via, poi, ha cominciato a fare sempre più male, fino al punto in cui è stato necessario fermarmi per subire un'operazione a entrambe le spalle".

La WWE ha parlato di tempi di recupero molto lunghi, che potrebbero costringere Sami a un'assenza di diversi mesi. Lo stesso lottatore ha ammesso di puntare a un ritorno per i primi mesi del 2019, magari in tempo per potersi costruire un match a WrestleMania 35.

Tutta la vicenda è stata approfondita molto minuziosamente e sembra reale. Ci sembra però opportuno ricordare come in certi casi i canali ufficiali della WWE abbiano presentato degli infortuni ai propri lottatori in maniera inesatta o addirittura fittizia, allo scopo di costruire una storyline secondo cui un lottatore resterà assente per moltissimo tempo, quando in realtà il problema è di natura inferiore e l'atleta in questione riesce a tornare in anticipo sorprendendo il pubblico.

La sensazione però, come già detto, è che purtroppo in questo caso sia stata raccontata la reale vicenda con cui dovrà fare i conti nei prossimi mesi Sami Zayn.