La WWE sarebbe pronta a perdonare Jeff Hardy


by   |  LETTURE 4355
La WWE sarebbe pronta a perdonare Jeff Hardy

Dopo il suo arresto all’inizio di questo mese, c'era molto scetticismo in merito alle reali possibilità di tornare ad ammirare Jeff Hardy sul ring della WWE, intenzionata verosimilmente a perdonare la superstar favorendone così il ritorno sugli schermi televisivi una volta che la questione sarà chiarita del tutto.

A conferma di quanto detto in precedenza, Jeff è stato infatti avvistato al WWE Performance Center di Orlando, in Florida, con l’intento di prepararsi a combattere nuovamente a breve, almeno secondo l’indiscrezione del noto portale PW Insider.

Considerando la sua attuale situazione legale, quasi tutti gli addetti ai lavori si aspettavano che i vertici della federazione di Stamford usassero il pugno duro nei confronti del 40enne di Cameron, ed invece gli indizi lasciano ipotizzare l’esatto contrario da questo punto di vista.

Ricordiamo che Hardy è stato arrestato nella Contea di Carrabus a Concord, nella Carolina del Nord, il 10 marzo scorso alle ore 22:20 per guida in stato di ebbrezza, un fattore che avrebbe provocato la collisione della sua automobile contro il guardrail prima che la stessa si girasse e finisse in mezzo alla corsia di destra su Concord Parkway.

In seguito Jeff è stato rilasciato, ma ha dovuto subire la sospensione della sua patente come conseguenza di una revoca preliminare. Le stime della polizia mostrano che il danno alla Cadillac di sua proprietà dal 2016 ammonterebbe tra i 5.000 e gli 8.000 dollari circa, complice soprattutto il forte impatto con il guardrail.

Subito dopo la notizia dell’arresto, la compagnia ha rilasciato la seguente dichiarazione riguardante la situazione dell’atleta: "Jeff Hardy è responsabile delle sue azioni personali. Stiamo indagando sulla questione e attendiamo informazioni aggiuntive dai funzionari delle forze dell’ordine locali”. .