Ronda Rousey a Raw prima di WrestleMania: la WWE alimenta il caos


by   |  LETTURE 991
Ronda Rousey a Raw prima di WrestleMania: la WWE alimenta il caos

Ronda Rousey, prima di WrestleMania 34, apparirà a Monday Night Raw oppure no? La domanda sembra lecita, dato che la WWE ha cambiato versione tre volte in pochi giorni, creando non poco caos. Ma al momento la risposta sembra essere affermativa.

Riavvolgiamo però il nastro. La leggendaria lottatrice UFC aveva fatto sapere di voler apparire negli show WWE con grande frequenza, differenziandosi così da diverse stelle che in tempi recenti hanno "snobbato" la compagnia di Stamford prendendo parte solo agli eventi più importanti (il riferimento è a Brock Lesnar, ma non solo).

Il problema è però nato nel momento in cui, dopo aver annunciato la presenza di Ronda a tutte le puntate di Raw prima di WrestleMania, la WWE ha dovuto gestire la sua assenza nella puntata di lunedì scorso a Detroit.

Assenza giustificata, a quanto si dice, ma che ha comunque mandato il pubblico del Michigan su tutte le furie.

Poche ore dopo, tra l'altro, la stessa WWE ha cancellato tutti i riferimenti alle presenze della Rowdy a Raw fino al 2 aprile, ultima puntata prima di WrestleMania. Un'operazione che ha spaventato non poco i fan, timorosi di assistere a qualcosa che ben conoscono riguardo a stelle assenteiste.

Ronda peraltro ha avuto un ruolo molto importante nella promozione di WrestleMania 35, nelle ore dell'annuncio del New Jersey come sede dello show, e quindi il suo ruolo nella WWE sembra assolutamente centrale.

In più ora la sua presenza a Raw è tornata ad essere garantita dalla WWE. Che, nella speranza che non ci siano ulteriori cambi di programma, ha comunque creato una gran baraonda. .