Daniel Bryan a WrestleMania: ecco cosa potrebbe fare


by   |  LETTURE 1868
Daniel Bryan a WrestleMania: ecco cosa potrebbe fare

Daniel Bryan a WrestleMania 34 potrebbe essere sul ring, ma non come molti fan speravano. Nella puntata di martedì di SmackDown Shane McMahon è stato attacco da Kevin Owens e Sami Zayn, con i due, quindi, che si sono vendicati di ciò che ha fatto il Commissioner a Fastlane.

La prossima puntata dello show blu, come detto anche dal figlio di Vince, vedrà il ritorno di Daniel Bryan. Non solo: è infatti stato annunciato che a WrestleMania 34 (almeno per ora) Kevin Owens e Sami Zayn si affronteranno in un semplice match singolo e in più Shane si è preso una sosta a tempo indefinito dal suo ruolo di Commissioner.

Ma cosa farà ora il General Manager di SmackDown Live, Daniel Bryan? A rispondere è stato Dave Meltzer, nell’ultima puntata del Wrestling Observer Newsletter: il noto giornalista ha detto che Kevin Owens e Sami Zayn, dopo l’attacco a Shane, subiranno delle ripercussioni da Bryan.

Per poi, quando ritornerà Shane, vedere forse sancito un Triple Threat match con il primogenito di Vince McMahon ad affrontare i suoi due nemici di lunga data, e lo Yes Man a fare da special guest referee. Un’altra opzione sarebbe che i due canadesi facciano squadra (quindi senza una loro rivalità) contro il Commissioner ed un partner a sua scelta, con Daniel Bryan sempre nei panni dell'arbitro speciale.

Quindi questa notizia, in parte, metterebbe a tacere tutti rumors che volevano clamorosamente Shane McMahon contro Dolph Ziggler a WrestleMania 34, nella impareggiabile cornice del Mercedes-Benz Superdome di New Orleans, nello Stato della Louisiana.