Rivelato il motivo dell'assenza di Daniel Bryan a Fastlane *SPOILER*


by   |  LETTURE 1168
Rivelato il motivo dell'assenza di Daniel Bryan a Fastlane *SPOILER*

Il Commissioner di SmackDown Live Shane McMahon ha giocato un ruolo decisivo nello svolgimento dell’ultimo PPV Fastlane, ultimo grande appuntamento prima della notte più importante dell’intero calendario, WrestleMania 34, in programma domenica 8 aprile nella splendida cornice del Mercedes-Benz Superdome di New Orleans.

Contro ogni aspettativa, però, il suo socio-rivale Daniel Bryan non ha invece preso parte alla serata in qualità di general manager del roster blu, tanto da suscitare innumerevoli speculazioni in merito alle possibili ragioni della sua assenza in un evento abbastanza prestigioso.

La verità è infatti che Daniel si trovava al gigantesco matrimonio organizzato da suo cugino Billy, in compagnia anche della sua adorabile moglie Brie Bella. Ciò non significa comunque che il 36enne di Aberdeen non parteciperà alla storyline durante le prossime settimane, con l’intento di imprimere ulteriore linfa ad una vicenda che rischia seriamente di cadere nel ripetitivo.

In effetti, gli addetti ai lavori si aspettano che Bryan sarà molto coinvolto nell’ambito dei risvolti relativi agli accadimenti verificatisi durante Fastlane, già a partire verosimilmente dall’imminente episodio di SmackDown Live.

D’altronde, non è un segreto che Shane sia stato sempre in profondo disaccordo con Kevin Owens e Sami Zayn nel corso del periodo recente, come esemplificano gli ultimi avvicendamenti che porteranno sicuramente conseguenze interessanti anche con riferimento allo “Showcase of the Immortals”.

Il figlio di Vince ha propiziato la scorsa notte il rocambolesco successo di AJ Styles, abile dunque a mantenere il titolo di campione WWE, nonostante i ripetuti assalti messi in atto da Owens e Zayn impossibilitati alla fine a guadagnarsi un posto contro Shinsuke Nakamura nello scenario impareggiabile di WrestleMania.

.