A Fastlane una stella di SmackDown riscrive la storia *SPOILER*


by   |  LETTURE 1179
A Fastlane una stella di SmackDown riscrive la storia *SPOILER*

A Fastlane una stella di SmackDown ha riscritto la storia, ottenendo una vittoria attesa e importante che gli permette ora di scrivere il proprio nome in un elenco di leggende di sempre della WWE. Si tratta di Randy Orton, che ha vinto il titolo di campione degli Stati Uniti battendo Bobby Roode e ottenendo l'unica cintura che non aveva mai detenuto nella sua lunga e vincente carriera in WWE.

Questo gli permette di inserire il proprio nome nell'elenco dei Grand Slam Champions, quei lottatori che in WWE sono stati campioni assoluti (ossia campioni WWE, campioni del mondo dei pesi massimi o campioni universali), campioni intercontinentali, degli Stati Uniti e di coppia.

The Viper ora può finalmente dire di aver conseguito almeno una volta ognuno di questi titoli, un privilegio concesso solo a una manciata di lottatori nella storia. Tra l'altro va sottolineato che in questo particolare riconoscimento, Orton ha anche battuto l'eterno rivale John Cena, che non è Grand Slam Champion non essendo mai stato campione intercontinentale.

Il suo nome è comunque il quarto di un piccolo elenco di Grand Slam Champions laureatisi tra il 2017 e il 2018 e che comprende anche Chris Jericho, Dean Ambrose e Roman Reigns.

.