L'Elimination Chamber femminile potrebbe sancire una vincitrice a sorpresa


by   |  LETTURE 833
L'Elimination Chamber femminile potrebbe sancire una vincitrice a sorpresa

Alexa Bliss e Sasha Banks rappresentano certamente le due principali favorite alla vittoria finale in relazione al primo Elimination Chamber match femminile della storia. Ricordiamo infatti che il suddetto PPV si svolgerà il 25 febbraio prossimo all’interno della meravigliosa cornice della T-Mobile Arena di Paradise, Nevada.

Durante l’edizione di Monday Night Raw andata in scena lo scorso 5 febbraio, il general manager Kurt Angle ha annunciato che Alexa Bliss avrebbe difeso il suo titolo di campionessa femminile nella “Satan’s Structure” dall’assalto di Mandy Rose, Sonya Deville, Mickie James, Bayley e Sasha Banks.

Secondo il parere del noto portale Cageside Seats, Alexa Bliss sarebbe destinata a conservare la propria cintura al termine dell’inedita contesa, ma persistono ancora residuali possibilità che la WWE opti invece a sorpresa per il trionfo di una superstar come Sasha Banks.

Le quotazioni di quest’ultima appaiono dunque in netto rialzo soprattutto dopo la fenomenale prestazione messa in mostra nel corso della Royal Rumble il mese scorso, a cui si aggiunge anche il match disputato recentemente a Raw contro Asuka.

L’eventualità di assistere ad un cambio di cintura non può quindi che rendere ancora più spasmodica l’attesa, sottolineando come un ipotetico successo di Sasha celerebbe pure risvolti interessanti a circa un mese e mezzo di distanza dall’appuntamento con WrestleMania 34.

Poco meno di una settimana e sapremo perciò quali prospettive ci attendono in vista dello “Showcase of the Immortals”, nella speranza di assistere ad uno spettacolo rimarchevole utile a ribadire la definitiva consacrazione di coloro che una volta erano erroneamente qualificate come “Divas”.

.