Undertaker era nel backstage di SmackDown martedì: ecco cosa c'è dietro


by   |  LETTURE 1410
Undertaker era nel backstage di SmackDown martedì: ecco cosa c'è dietro

Undertaker martedì era a SmackDown Live, precisamente si è recato nel backstage dell'ultima puntata dello show blu, stando bene attento a non farsi immortalare dagli obiettivi, né in foto né in video.

Il piano non è però riuscito fino in fondo, dato che (come riportato da 'WrestlingNews.co') diversi fan lo hanno visto al Birmingham-Shuttlesworth International Airport, l'aeroporto della città dove si è svolta l'ultima puntata dello show blu.

Ma c'è anche altro. La fonte ha infatti ricordato che Birmingham, in Alabama, è la sede operativa del Dr. James Andrews, il chirurgo ortopedico che segue più da vicino i vari lottatori WWE infortunati, lungodegenti o inattivi da tempo.

Ed è colui che dà loro l'autorizzazione a tornare sul ring. Ciò che sta circolando con sempre maggiore insistenza in America è che Undertaker si sia recato a Birmingham (dove è arrivato lunedì, un giorno prima di SmackDown) per farsi visitare dal medico e avere il via libera definitivo per tornare a combattere.

Ricordiamo che il Becchino prenderà parte alla puntata speciale per il 25esimo anniversario di Raw il 22 gennaio e la sensazione è che proprio qui possa partire la costruzione di un suo prossimo match a WrestleMania 34.

Undertaker nel corso del 2017 si è sottoposto a una delicata operazione all'anca e risulta che abbia fatto riabilitazione per mesi, provando già nel weekend di SummerSlam 2017 a capire se fosse in grado di calcare di nuovo il ring.

Ora i tempi sono maturi e le voci di un suo match contro John Cena al Grandaddy of Them All sono sempre più insistenti.

Che sia davvero giunto il momento buono per celebrare il suo ritorno al wrestling attivo? .