Undertaker vs Sting: il match impossibile è ora possibile?


by   |  LETTURE 3098
Undertaker vs Sting: il match impossibile è ora possibile?

Undertaker vs Sting a WrestleMania. Un sogno non solo per un esercito di fan della WWE e del wrestling tutto, ma un sogno anche per i due leggendari lottatori, uniti da una solida amicizia ma che mai sono riusciti a sfidarsi sul ring per i diversi percorsi che hanno attraversato nel corso della loro carriera.

Eppure questo sogno impossibile sembra ora diventato possibile. O quasi. Le voci secondo cui il Deadman e il Vigilante potrebbero scontrarsi a WrestleMania 34 stanno iniziando a farsi più insistenti e si basano su alcuni chiacchiericci che arrivano dal backstage WWE e da alcuni dettagli della vita delle due leggende, incluse alcune dichiarazioni dello stesso Sting.

Partiamo però da Undertaker, la cui presenza al 25esimo anniversario di Raw è già stata annunciata da tempo.

Per il Phenom sarà la prima apparizione in WWE da WrestleMania 33, dalla sconfitta con Roman Reigns e dalla sua rinuncia agli abiti di combattimento. Una scena che per settimane ha fatto parlare di un suo ritiro, ritiro a cui non si fa più menzione da tempo.

Il Becchino si è infatti concentrato in questi mesi a recuperare uno stato di forma sufficiente per tornare sul ring, dopo essersi tra l'altro sottoposto alla tanto chiacchierata operazione all'anca.

Nel weekend di Summerslam, addirittura, risulta che sia salito in gran segreto sul quadrato per saggiare le sue reali condizioni.

Recentemente è comparso anche in una foto pubblicata da Michelle McCool su Instagram, in cui non è apparso trasandato come nei mesi precedenti, ma di nuovo con i capelli tinti di scuro. Come i fan sono abituati a vederlo sul ring:

Riguardo a Sting, invece, c'è da registrare una decisione opposta.

Il Vigilante, infortunatosi al collo nel 2015 e costretto al ritiro, ha rifiutato di sottoporsi ad un'operazione chirurgica che avrebbe comportato il certo e irreversibile addio al ring.

Un mesetto fa, intervenendo al Wales Comic Con, lo ha ribadito, facendo presente una volta per tutte di volere con tutte le proprie forze un ultimo match, e di volerlo contro Undertaker. Su Facebook ha anche avuto modo di dire di poter combattere ancora, anche se probabilmente con grande cautela.

Tutti questi argomenti hanno indotto un fan a chiedere all'informatissimo Dave Meltzer se alle parole seguirà la reale possibilità di vedere Undertaker vs Sting a WrestleMania. E il cronista del 'Wrestling Observer' ha dato una risposta negativa ma, rispetto al passato possibilista:

Meltzer ha infatti confermato la volontà di Sting di disputare il famoso match, ma ha spiegato che "l'impressione è che probabilmente non avrà il via libera per lottare".

Difficile che Meltzer usi tanti condizionali ("l'impressione", "probabilmente") di fronte a una certa impossibilità di vedere l'incontro. La sensazione è quindi che davvero la WWE e le due leggende stiano studiando la possibilità di rendere reale il match da sogno.