Bayley dice basta: "Ora devo cambiare"


by   |  LETTURE 1637
Bayley dice basta: "Ora devo cambiare"

Bayley è stata recentemente intervistata da Edge e Christian nel loro podcast, E&C’s Pod Awesomess, dove ha parlato di numerosi argomenti. Sul suo debutto al main roster nel tag team match con Sasha Banks contro Charlotte e Dana Brooke a Battleground 2015: “Quando ho debuttato è stato in un one night only a Battleground, ed è stato in team con Sasha Banks.

È stata una serata fantastica. Sembrava come se tutti si aspettassero di vedere me quando finalmente arrivai. Poi c’è stato il mio vero debutto nel main roster, dopo la disputa di NXT: TakeOver Brooklyn, poi Summerslam.

Insomma, era il weekend di Summerslam, come se fosse una seconda Wrestlemania, c’erano fan da tutto il mondo e si sentiva la loro provenienza già da quando abbiamo lottato a NxT, molti venivano dall’Europa e ho ricevuto belle reazioni da parte loro.

Mi sentivo bene, vedevo che mi conoscevano, cose così. Ma poi effettivamente non è andata così a Raw fino a che non ci sono stata un po’ di tempo, con un calendario regolare dove andavo negli house show e poi negli show in città sempre diverse.

Lì ho realizzato che poi in realtà le reazioni dei fan non erano così positive come quando ho fatto le mie prime apparizioni nel main roster, perché molti non mi conoscevano. E il pubblico di NXT, nonostante sia fantastico e attiri molta gente da tutto il mondo, non è così vasto.

Quindi mi ritrovavo al punto in cui dovevo far vedere alla gente chi fossi e non è così facile quando hai arene così piene di gente”. Sul suo personaggio: “Vorrei avere la possibilità di evolvere il mio personaggio, perché ho iniziato ad NXT ed ho continuato a Raw facendo le stesse cose.

Si vede che sono cresciuta di più rispetto a prima, penso sia il momento di fare cambiamenti. Credo che possa essere divertente e in fondo tutti cambiano con il tempo. Ho intenzione di rimanere tanto qui, vorrei attraversare più fasi della mia carriera e magari diventare una ragazza cattiva, poi ritornare buona e così via.

Proprio come voi, le avete fatte in carriera cose così. Penso che anche questo sia il bello di far parte della WWE, voglio vedere queste montagne russe di emozioni e divertirmi e mostrare ai fan che posso cambiare, che loro possono contare su di me in quanto a intrattenimento e far loro sentire che si possono preoccupare per me, ma anche odiarmi allo stesso tempo.

Recentemente ho pensato molto a questo aspetto e come riuscire a risultare più aggressiva, come per esempio diventare una versione femminile di Stone Cold, anche se credo sia complicato che un personaggio come il mio possa essere così”.

Sul match tra le Horsewomen della WWE contro quelle della UFC: “Penso che sia una cosa che faremo presto, loro erano tutte presenti al Mae Young Classics e noi pure eccetto Sasha. Abbiamo fatto un breve incontro ripreso anche dal WWE Network, quindi spero che prima o poi porti a qualcosa.

Forse sarà così, Ronda Rousey sembra intenzionata a lavorarci seriamente, tanto che ce lo ha proposto di persona. Vorrebbe farlo in qualsiasi momento, in un luogo che vogliamo. Quando gliel’ho sentito dire, ho sentito dentro di me che si può fare.

Loro sanno dove trovarci, questo è ciò che posso dirvi. Noi siamo qui, le stiamo aspettando. Già una di loro ci ha raggiunte, visto che Shayna Baszler è a NXT. Quindi aspettiamo anche Ronda”.