WWE NEWS

Jinder Mahal: "Non pensavo di diventare WWE Champion"

-  Letture: 357
by Alessio Di Iulio

Il Maharaja parla del suo regno da campione e dice la sua sulle accuse di razzismo

Jinder Mahal è stato recentemente intervistato da Sports Illustrated e ha parlato di diversi argomenti. Ecco le parole dell'attuale WWE Champion: Sull'essere campione: "Originariamente non c'erano piani nei quali io sarei diventato WWE Champion.

Sentivo come se fossi diventato il primo sfidante all'improvviso. Io lo chiamo forzare i risultati. Non ero contento della mia posizione. Mi ero buttato sul lavoro, ma non ottenevo risultati. Dovevo forzare il risultato, non importava a che prezzo".

Sulle recenti accuse di razzismo: "Ogni giorno in WWE è un'opportunità. Devo cogliere un'occasione ogni volta che ce n'è la possibilità, e questo include ogni mio promo a Smackdown Live".

Sul pericoloso spot di Samir Singh durante il Punjabi Prison Match del Maharaja contro Randy Orton a Battleground: "Continuavo a vederlo sempre più in alto nella gabbia mentre affrontava Randy, e quando ho pensato che fosse andato troppo in alto lui è andato ancora più in alto.

Poi ha colpito il tavolo dei commentatori per davvero, davvero violentemente. Alla fine ti diranno che non c'è prezzo più alto per pagare il Maharaja". .

Powered by: World(129)