WWE NEWS
Brock Lesnar stende tutti con una sola F5? Ecco la possibile spiegazione

Brock Lesnar stende tutti con una sola F5? Ecco la possibile spiegazione

-  Letture: 884
by

Brock Lesnar ha recentemente difeso con successo la cintura di WWE Universal Champion durante un evento Live della WWE tenutosi nella suggestiva località canadese di Winnipeg il 30 settembre scorso. In un match del tutto sorprendente, “The Beast Incarnate” ha infatti sconfitto Sheamus nel main event della serata, un avversario di grandissimo valore ma notoriamente non coinvolto nella corsa per il titolo.

Ricordiamo che nell’ultimo PPV organizzato dalla federazione di Stamford e dedicato soltanto al roster di Raw, vale a dire No Mercy, Lesnar ha avuto bisogno di una singola F5 per sbarazzarsi del suo sfidante Braun Strowman al termine di un incontro molto al di sotto delle aspettative della vigilia.

Non a caso, l’indignazione dei fans è stata rivolta soprattutto nei confronti di un main event quasi indecoroso, sintomatico della condizione privilegiata di cui gode Brock all’interno della compagnia in qualità di part-timer e di principale fonte di guadagni legati al merchandising.

Come ormai noto, le date di apparizione sul ring del 40enne di Webster sono piuttosto limitate, ma appare certa la defezione del campione in occasione del prossimo PPV TLC programmato al Target Center di Minneapolis il 22 ottobre prossimo.

Inizialmente era stato riferito che Lesnar non avrebbe difeso la cintura addirittura prima della Royal Rumble del gennaio 2018, ma alcune voci hanno replicato che probabilmente il wrestler a stelle e strisce dovrebbe prendere parte anche alle precedenti Survivor Series.

Secondo quanto riporta Cageside Seats, il fatto che Brock abbia steso sia Samoa Joe che Braun Strowman grazie ad una sola F5 non costituirebbe una circostanza casuale né isolata, ma legata alla volontà della WWE di accentuare il dominio di Lesnar almeno fino alla prossima edizione di WrestleMania (la numero 34).

In quella circostanza a sfilargli il titolo dovrebbe essere il tanto discusso Roman Reigns, giustiziere in tempi recenti di Undertaker e John Cena, anche se non ancora dotato del carisma necessario ad ergersi come nuovo volto della federazione.

E’ evidente, tuttavia, che un eventuale trionfo del Mastino allo Showcase of the Immortals ai danni di un rivale apparentemente imbattibile – capace di sbaragliare gli avversari con un’unica finisher – contribuirebbe ulteriormente ad accentuare l’impresa eroica compiuta da Reigns sul palcoscenico più importante del wrestling mondiale.

Chissà se si tratta di semplici speculazioni oppure esista un fondo di verità, destinata eventualmente ad uscire fuori tutta insieme nel momento in cui tutti gli occhi del mondo saranno rivolti sul quadrato di New Orleans.

.