WWE NEWS

Baron Corbin quasi licenziato, lo ha salvato Vince McMahon

-  Letture: 3707
by Marco Enzo Venturini

Ulteriori indiscrezioni sui problemi avuti in estate dal Lone Wolf, quando è stato arrestato il suo push.

Baron Corbin quasi licenziato in estate, a causa della chiacchierata lite avuta nel backstage e che invece gli ha causato "solo" il mancato incasso della valigetta del Money in the Bank e una umiliante sconfitta per mano di John Cena a Summerslam.

Questa l'ultima indiscrezione emersa sui problemi del Lone Wolf, che a quanto pare se è ancora in WWE lo deve soprattutto a un uomo: Vince McMahon. A svelarlo è stata la 'Wrestling Observer Newsletter', che ha fornito ulteriori dettagli sui problemi ambientali di Corbin risalenti a questa estate, problemi che di fatto hanno "ucciso" il push che era previsto per lui e che avrebbe potuto anche renderlo WWE Champion.

La fonte ha confermato quanto già circolava da qualche giorno, cioè che la lite è avvenuta con Joseph Maroon, responsabile del Wellness Program della WWE, nel corso di un meeting tenuto dal medico.

Argomento della contesa è stato il rapporto tra l'encefalopatia traumatica cronica (CTE) e le commozioni cerebrali dovute ai colpi ricevuti nel wrestling. In particolare la baraonda sarebbe scoppiata quando Corbin (che in passato ha giocato a football americano in NFL) ha insistito sulla correlazione tra le commozioni cerebrali nel football e la CTE, mentre il dottore è andato molto più cauto sull'argomento.

L'Observer ha osservato che Joseph Maroon è noto nell'ambiente medico per le sue posizioni di scetticismo riguardanti la correlazione tra football ed encefalopatia traumatica cronica. Corbin l'ha quindi accusato di parzialità o addirittura di connivenza, affermando che un dottore non possa negare l'evidenza scientifica, paragonandolo al dottore corrotto del film 'Concussions'.

Toni dunque molto accesi, che come detto gli hanno quasi causato il licenziamento in tronco. Questo non è avvenuto per l'intervento di Vince McMahon in persona. Il proprietario della WWE risulta infatti essere ancora un grandissimo sostenitore del Lone Wolf, tanto da aver programmato un nuovo importante push per lui una volta che la tempesta si sarà placata.

.

Powered by: World(129)