WWE NEWS

Ponciroli su Summerslam: "Undertaker non torna, occhio a Samoa Joe"

-  Letture: 2557
by Marco Enzo Venturini

La storica voce della TNA ed ex telecronista di WWE Bottom Line e Afterburn ha detto la sua sull'evento dell'estate. Aggiungendo un consiglio shock per Randy Orton.

WWE Summerslam ha costruito intorno a sé una grandissima attesa per i tanti, interessanti match presenti nella card. Tanto da solleticare anche la fantasia di Fabrizio Ponciroli. La storica voce della TNA, che in passato ha commentato anche la WWE nelle trasmissioni Bottom Line e Afterburn, ha voluto commentare in una lunga e interessante diretta Facebook per Wrestling World la card dello show di Brooklyn, mostrando di avere le idee abbastanza chiare.

"Jinder Mahal campione WWE non lo posso vedere, spero perda il prima possibile. Riguardo al Fatal 4-Way Match per il titolo universale, invece, spero che fili tutto liscio ma mi aspetto sorprese. Ci sono troppi indizi che fanno presagire che qualcosa possa succedere, un'interferenza o qualcosa di anche più grosso.

E se devo dire la mia punto sulla clamorosa vittoria di Samoa Joe, anche perché il mio passato da telecronista TNA me lo impone", ha dichiarato il noto telecronista. Che poi si è soffermato anche sugli altri big della WWE, presenti o meno nella card, anche su sollecitazione dei fan che lo hanno tempestato di domande: "Undertaker non credo tornerà sul ring di Summerslam.

Potrebbe essere a New York per mille motivi, sicuramente la sua storia in WWE non è finita ma quella sul ring credo di sì.

John Cena in faida con Baron Corbin invece non si può vedere, merita molto di più e deve stare in zona titolo assoluto. Roman Reigns è nel suo ruolo di big, ma ancora non riesce a scaldarmi. Deve fare molto, molto di più.

Randy Orton invece non si è evoluto in tutti questi anni, fossi in lui mi prenderei una pausa per poi tornare a combattere una volta tornata la voglia". Infine qualche riferimento ai dream match che potrebbero solleticare la sua fantasia: "Se Finn Bàlor, come pare, andasse a SmackDown e si alleasse con AJ Styles per formare un Club che possa sfidare il rinnovato Shield alle Survivor Series darebbero vita a qualcosa di molto divertente.

Ci metterei subito la firma sopra. Una promozione di Bobby Roode a SmackDown con match contro AJ Styles, magari per il titolo WWE, invece mi riporterebbe troppo al mio passato. Quindi sarebbe uno spettacolo assoluto, ma io sarei a rischio fazzoletti".

Potete rivedere l'intervento integrale di Fabrizio Ponciroli nel video qui sotto: .

Powered by: World(129)