WWE NEWS

Seth Rollins: "Temevo di restare fuori per altri 6 mesi"

-  Letture: 662
by Alessio Di Iulio

Il Kingslayer torna sul suo lungo recupero dal brutto infortunio e svela un retroscena sulla magica notte di Wrestlemania 33.

Seth Rollins è stato recentemente intervistato da Sporting News dove ha raccontato diversi suoi momenti difficili prima di Wrestlemania 33. Ecco le sue parole: Sull'essere face o heel in WWE: "La cosa più interessante da notare è che attualmente c'è più gente che sta nella 'zona grigia' che nel passato.

Il nostro pubblico cambia continuamente. Possono informarsi in maniera più facile, sono più intelligenti e vogliono personaggi e storyline più interessanti. I giorni dei classici babyface e dei classici heel sono finiti.

Ma credo, allo steso tempo, che ci sia ancora la possibilità di protagonisti e dei antagonisti molto forti, nel senso più tradizionale del termine. Per esempio, Daniel Bryan, è tifato tutto sommato da tutti, credo che ci sia molto spazio per personaggi come lui se costruiti nel modo giusto".

Sulla sua quasi assenza a Wrestlemania 33: "Sono andato a Birmingham dopo essermi infortunato, pensavo fosse lo stesso problema dell'altra volta. Credevo che sarei stato fuori per altri 6 mesi. Fatta la risonanza magnetica, la mia possibilità di tornare a lottare a Wrestlemania era nelle mani degli 'uomini di potere' della WWE che dovevano decidere se lasciarmi esibire in certi livelli.

Ma io sapevo che il mio ginocchio sarebbe andato a posto, specialmente con il tutore. Così feci le valigie e mi recai a Birmingham, dove feci la riabilitazione, assicurandomi che la gamba tornasse abbastanza forte da non avere problemi a Wrestlemania".

.

Powered by: World(129)