WWE NEWS

Goldberg vuole tornare in WWE e sa già chi vuole affrontare

-  Letture: 6263
by Marco Enzo Venturini

Per la prima volta dopo WrestleMania 33, Da Man parla apertamente di una nuova avventura sul ring.

Goldberg e la WWE potrebbero non essersi separati per sempre. Da Man, tornato sui ring di Stamford nell'ottobre 2016 dopo un'assenza di 12 anni, è stato inizialmente acclamatissimo dal pubblico. Ma poi, vedendo che tutte le sue esibizioni da lottatore non duravano più di qualche secondo, i fan hanno iniziato ad abbandonarlo.

E così si è giunti a WrestleMania 33, dove ha perso il WWE Universal Championship con la gente di Orlando che ha sostenuto più di lui il suo avversario, Brock Lesnar. Di fatto un suo addio al WWE Universe non si è mai visto in televisione.

Goldberg ha solo salutato il pubblico di Orlando la settimana dopo a Raw, in un segmento non trasmesso ai fan a casa. Lasciando genericamente intendere che la sua avventura da wrestler poteva non essere finita lì. Ora, oltre due mesi dopo, l'ha confermato.

L'ha fatto in occasione di una pubblicità girata per DirecTV Now, un'occasione che ha sfruttato per parlare della WWE e di come la sta vivendo ora: "Laggiù ci sono tantissimi giovani talenti che hanno la possibilità di diventare la prossima Superstar della federazione.

Ovviamente il ragazzo che stavano pushando di più in questa fase era Braun Strowman, ma purtroppo si è infortunato. Splendido ragazzo e con una grande etica lavorativa, poi ovviamente il suo è un personaggio splendido.

Avrei poi qualche remora a salire sul ring con Roman Reigns, lottare con lui non sarebbe una passeggiata. Ma ci sono un sacco di ragazzi a cui mi piacerebbe molto suonarle di santa ragione". Insomma, non solo Goldberg ha in mente la WWE, ma ha anche messo due atleti nel mirino: Braun Strowman e Roman Reigns (con entrambi tra l'altro aveva avuto qualche breve scaramuccia prima della Royal Rumble).

In più ha pubblicato in questi giorni un'immagine su Instagram in cui tra i vari hashtag è possibile notare #imnext e #neversaynever, oltre a @wwe e #wcw:

E se questo non è un indizio...

.

Powered by: World(129)