WWE NEWS

John Cena risponde a chi dice che "seppellisce" i giovani

-  Letture: 732
by Alessio Di Iulio

"Non sono io che lì saboto, sono loro che non riescono a lavorare a livelli d'élite"

John Cena è stato recentemente intervistato dal The Wrap, per alcuni temi molto importanti. Ecco le sue parole a riguardo: Su quello che ha dovuto guadagnare da solo: "Se guardi la mia esperienza in WWE, non chiederò mai a nessuno di trattenere i pugni.

Credo che sia un'ambiente dove il più forte sopravvive e non c'è niente di meno. A volte le persone dimenticano la mia carriera, e il fatto che ho dovuto guadargnarmi tutto da me. C'è questa voce che dice che io lì sia protetto ma non c'è nulla di più distante dalla realtà".

Sul credere in se stesso: "Credo di portare il meglio di me stesso in ogni feud e in ogni combattimento. E se le mie capacità non sono più quelle di una volta allora inizierò a fare un passo indietro.

È il problema di me stesso, e di parlare con il cuore quando esco fuori. Qualche volta c'è qualcosa che manca nelle faide della WWE, tra l'essere abbastanza coraggiosi e onesti e mettere tutto sul tavolo".

Sul sabotare i giovani: "Sai perché ho la reputazione di "seppellire" i giovani? Perché lì lascio liberi di fare quello che vogliono con me, però dopo non sono così tanto motivati.

Non sono io che li saboto, sono loro a non lavorare a livelli d'élite. Io dico sempre a chi combatte con me di colpirmi più forte che possa perché io glielo darò ancora più forte, però loro non seguono il mio consiglio".

Sul segmento a Wrestlemania con The Miz: "Porto questo caso in ogni occasione. La storia con The Miz è l'esempio perfetto perché quando il nostro feud è partito nessuno voleva vedere questo incontro, davvero nessuno.

Avevo deciso che tutti quanti dovevano lavorare duro per far sì che ciò potesse cambiare. Ma mesi dopo abbiamo realizzato la cosa più divertente mai vista in televisione. Questo ovviamente dipende da quante energie metti e da quanto credi fortemente in quello che fai".

.

Powered by: World(129)