WWE NEWS

Dean Ambrose parla del suo regno da campione intercontinentale

-  Letture: 1105
by Alessio Di Iulio

"È stato il mio stint più divertente in WWE".

Dean Ambrose è stato recentemente intervistato da Chris Jericho nel suo podcast Talk is Jericho, parlando di diversi argomenti. Sulla sue canzoni di ingresso: "Quando ero nel territorio di sviluppo ne ho scelte due o tre, ma per quanto riguarda la canzone dello Shield ci hanno chiesto che tipo di persone eravamo, e il tipo della canzone (si tratta di Jim Johnston che ha anche cantato la canzone di Shawn Michaels), ha scritto qualcosa.

Poi abbiamo registrato la parta vocale, ed è stato tutto molto figo. Ed in seguito ho ottenuto la canzone di adesso. Stavo combattendo con qualcuno quando è suonata quella musica che non avevo mai sentito nella mia vita, e ho pensato che questa doveva essere la mia theme song.

Mi piace. Ha tipo quattro momenti molti buoni, che sono per me le parti più importanti". Sull'essere a Raw: "È stata una cosa davvero strana. Mi stavo abituando ad essere parte di Smackdown ,non credevo di cambiare subito il roster.

Avevo sentito che qualcuno doveva cambiare roster ma pensavo che non ne avrei fatto parte. Ero nella Utah per alcuni live event e ho ricevuto una chiamata nella quale mi dicevano che dovevo partire al più presto per andare a Raw.

Non ci potevo chiedere, pensavo di essere uno di Smackdown". Sul suo regno da campione intercontinentale: "Sono soddisfatto di quello che abbiamo fatto a Smackdown. È stato uno dei miei stint più divertenti della mia carriera perché praticamente ero in uno nuovo show.

Era un titolo di Smackdown ma si trattava di qualcosa di nuovo, ero in diretta il martedì, adesso addirittura sono in un nuovo show. Abbiamo iniziato a fare gli house show il lunedì e lì abbiamo costruiti, vedendo che notte dopo notte si riempivano.

Quindi abbiamo costruito qualcosa di figo, e noi eravamo fieri. Di certo io lo ero. Sono stato contento di essere stato parte di Smackdown, ma è tempo di cambiare e passare ad un nuovo capitolo della mia vita". .

Powered by: World(129)