WWE NEWS

WWE dietrofront sugli Hardy Boyz: la compagnia non vuole più i Broken

-  Letture: 1328
by Roberto Trenta

Dopo settimane di incessanti rumors sul ritorno dell'Universo Broken, arrivano le smentite

Matt Hardy continua a chiedere a gran voce di poter riportare on-screen il suo personaggio di Broken Matt, visto nel corso dell'anno passato ad Impact Wrestling, anche sui teleschermi della WWE e se inizialmente la compagnia di Stamford sembrava interessata a pagare i diritti di immagine alla fu TNA, adesso il quadro sembra essere completamente cambiato. E' notizia fresca delle ultime ore, infatti, che il neo presidente di Impact Wrestling, Ed Nordholm, intervistato dall'emittente della Live Audio Wrestling, avrebbe confermato che la WWE non avrebbe la benchè minima intenzione di trattare sulla cessione dei diritti dell'Universo Broken visto in quel di Impact, tanto meno di comprare e riportare on-screen negli show settimanali il personaggio portato alla ribalta da Matt Hardy.

Queste sono state le parola del presidente di IW durante l'intervista: "Sì, ci sono stati dei contatti alcune settimane fa, ma da come ci siamo lasciati e da quello che ho capito, la WWE non vuole quella gimmick.

Ci siamo lasciati con loro (la dirigenza WWE ndr.) che mi hanno detto di non essere interessati a prenderne i diritti." Ciò non significa che non rivedremo mai Broken Matt, in quanto secondo l'intervistatore, Matt Hardy ed il fratello potrebbero far rivalere i propri diritti sulla creazione dei personaggi "rotti" e cercare di riavere indietro tali diritti dei personaggi quantomeno ad un buon prezzo, qualora Impact Wrestling accetti, per poi magari utilizzarli in un futuro al di fuori della WWE, qualora la federazione di Stamford non voglia utilizzarli. Potete vedere l'intera intervista rilasciata dal presidente di Impact Wrestling qui di seguito: .

Powered by: World(129)