WWE NEWS

Shane McMahon torna sul ring a Summerslam contro un avversario impensabile

-  Letture: 1737
by Roberto Trenta

Il figlio maggiore dei McMahon dovrebbe a breve tornare sul ring per un match nel ppv più importante dell'estate

Come ormai appurato dal suo ritorno in WWE dello scorso anno, Shane McMahon, primogenito della coppia Vince-Linda McMahon, è tornato oltre che nelle vesti di dirigente anche in quelle di wrestler part-timer sui ring della federazione lanciata dal padre.

Durante l'ultimo anno, infatti, Shane si è reso protagonista di alcuni spettacolari match insieme ad atleti del calibro di Undertaker ed AJ Styles, spolverando così il suo stile in-ring inconfondibile, dopo 7 anni lontano dai ring della WWE.
A quanto pare però, la sua carriera da wresler non sembrerebbe per nulla essere finita, anzi.

Se nell'ultimo anno solare Shane ha preso parte attivamente solo a due match di Wrestlemania e ad un match in coppia nel classico Survivor Series match dell'omonimo ppv, pare che quest'anno invece il primogenito di Vince dovrebbe prendere parte anche ad un match del ppv più importante del panorama WWE dell'estate e quindi Summerslam.
A lasciare sorpresi però, è il nome dell'avversario che dovrebbe affrontare Shane in quel di Summerslam, ovvero Rusev.
Secondo il sito CageSideSeats, l'attuale storyline che vede il bulgaro in rotta di collisione con lo Smackdown Commissioner per via del fatto che Shane non voglia concedere un match titolato a Money in the Bank all'ex Us Champion dovrebbe portare i due ad avere un feud (dopo sicuramente un attacco subdolo, alle spalle, di Rusev ai danni di Shane) che durerà il tempo di un match in quel di Summerslam.

Non si sa, comunque, quando il bulgaro farà il suo ritorno on-screen dopo l'infortunio patito alla spalla, ma a quanto pare dovrebbe essersi ripreso completamente dall'operazione subita poco prima di Wrestlemania, la quale gli ha appunto anche impedito di prendere parte al Grandest Stage Of Them All. .

Powered by: World(129)