WWE NEWS

Kurt Angle: "Torno a lottare? La WWE me lo permettera', mi sta tenendo d'occhio"

-  Letture: 1823
by Marco Enzo Venturini

Il GM di Raw si dimostra ottimista: "La questione non è se tornerò sul ring, ma quando. Ma prima devo dimostrare di essere cambiato".

Kurt Angle è il General Manager di Raw ed è molto apprezzato in questo ruolo. Tuttavia i suoi tantissimi fan sognano un suo ritorno sui ring della WWE come lottatore sin da quando è stato annunciato il suo ingresso nella Hall of Fame e anche il diretto interessato ha più volte lasciato intendere di condividere con loro questo desiderio.

Ora, finalmente, ha ammesso che la stessa federazione sta pianificando per lui un ritorno reale all'azione.

Ne ha parlato nel corso di un'intervista con 'Wrestlezone Radio', facendo il punto sulla sua situazione personale e lavorativa e sulle reali prospettive di tornare un lottatore attivo anche solo per un'occasione o poco più.

"Non credo che la questione sia se mi permetteranno di lottare, ma quando lo faranno - ha ammesso candidamente l'Eroe Olimpico -. Non ne hanno ancora parlato apertamente con me, ma sono certo che non lo faranno fino all'ultimo secondo.

A me questo va anche bene, penso che quello che stiano facendo ora è monitorarmi per vedere come mi comporto. Ma ci tengo a specificare che questa è solo una mia opinione".

Chiaro però da cosa nasca questa sua idea: Kurt Angle in passato ha avuto seri problemi di dipendenza da alcool e sostanze antidolorifiche.

Proprio la presa di coscienza di questi problemi lo indusse a chiedere alla WWE di lasciarlo libero nel 2006. I tanti successivi tentativi di riavvicinamento sono stati resi più complicati dai timori di Vince McMahon, per nulla convinto che il suo ex campione WWE avesse davvero sconfitto i suoi demoni una volta per tutte.

"Penso che ora in WWE vogliano capire se davvero ho rimesso in piedi la mia vita, se sono tornato da loro in condizioni di sobrietà e salute psicofisica, se sto bene - ha aggiunto il GM di Raw -.

Comunque mi vedono mentre mi alleno in palestra, mi vedono fare in ogni puntata di Raw ciò che mi viene chiesto. In pratica quello che mi stanno comunicando è di dimostrare loro di essere in regola, poi saranno in condizione di darmi quello che voglio.

Lo capisco, e capisco di essere sottoposto a una sorta di drug test continuo".

Una bella pressione psicologica, insomma. Superata la quale, però, Kurt Angle potrà ottenere quello che ha sempre ammesso di volere: un ritorno sul ring, e sul ring della WWE.

Un sogno che certamente condivide con una moltitudine di appassionati di wrestling in tutto il mondo. .

Powered by: World(129)