WWE NEWS

Brock Lesnar: la WWE ha piani grandiosi per lui

-  Letture: 4825
by Marco Enzo Venturini

Finalmente sembrano spuntare indicazioni sul futuro del WWE Universal Champion. Che potrebbe andare incontro a un periodo davvero dorato.

Brock Lesnar continua ad essere al centro dei progetti di casa WWE.

Il campione universale non combatte da WrestleMania 33, quando strappò la cintura a Goldberg, e non si fa vedere dalla notte successiva quando apparve a Raw.

In quell'occasione il suo avvocato Paul Heyman mise nel mirino due potenziali avversari per il futuro sopra tutti gli altri, Roman Reigns e Braun Strowman. Ma da allora notizie fresche e confermate sul destino di The Beast Incarnate e soprattutto del suo titolo non ce ne sono state.

Si è solo parlato di un possibile match valido per la cintura a WWE Great Balls of Fire (e cioè il prossimo 9 luglio) e di un eventuale scontro a SummerSlam con Finn Bàlor, che a Raw ha già fatto chiaramente capire di puntare a riconquistare il titolo che non ha mai perso sul ring, ma solo per infortunio.

Ora il solito Dave Meltzer del 'Wrestling Observer' ha provato a fare un po' di chiarezza sulla situazione di Brock e soprattutto sul futuro suo e del titolo di WWE Universal Champion, di fatto scomparso dalle faccende di Raw da un mese.

Ebbene, sono arrivate conferme sia su Great Balls of Fire che su SummerSlam.

Ma secondo Meltzer potrebbero non essere affatto questi i primi impegni sul ring di Lesnar.

Il campione potrebbe infatti mettere in palio il suo alloro prima di luglio (fortunatamente) e sembra proprio che nel suo futuro ci sia uno scontro con entrambi i lottatori che lo hanno sfidato lunedì a Raw, dal ring di Sacramento.

Sia il già citato Finn Bàlor che Seth Rollins hanno il diritto a una rivincita per il titolo assoluto e pare proprio che la WWE non abbia intenzione di dimenticarsene (i casi nella storia di primi sfidanti che non hanno mai potuto esercitare la propria clausola esistono eccome).

Oltre a questi due avversari, poi, restano caldi i nomi di Roman Reigns e soprattutto Braun Strowman, che secondo Meltzer certamente affronterà Brock Lesnar per il titolo nel corso dell'estate.

In più (altro dato molto importante da sapere) sembra proprio che la WWE voglia costruire Brock Lesnar come un campione solido e soprattutto vuole che il suo regno sia lungo a sufficienza da aumentare la credibilità della cintura e del suo detentore.

Di conseguenza, se non cambiano i piani, potremmo vedere Lesnar campione per molto più tempo rispetto ai sette mesi durante i quali fu WWE World Heavyweight Champion tra il 2014 e il 2015. .

Powered by: World(129)