Nuovo match titolato aggiunto alla card di Battleground ad NXT

Dopo aver visto la fine di un match rocambolesco, il titolo viene messo in palio tra più di due atleti nel prossimo ppv di NXT

by Roberto Trenta
SHARE
Nuovo match titolato aggiunto alla card di Battleground ad NXT
© WWE/Fair Use

Nell'ultimo episodio di NXT andato in onda questa notte, la WWE ha voluto portare avanti le sue storyline per il prossimo PLE del terzo roster della compagnia, con NXT Battleground che andrà in scena tra qualche settimana e vedrà parecchi match titolati al suo interno.

Dopo aver sentito l'annuncio della nuova nascita del titolo femminile Nord-Americano, questa notte la WWE ha impostato anche il match valido per il titolo North American maschile, con il match valido per il n°1 contender che ha visto non uno ma ben due vincitori andare a reclamare il loro posto sul ring a Battleground.
Nella nottata, infatti, Joe Coffey, Wes Lee e Josh Briggs si sono sfidati in un triple threat match valevole per diventare il nuovo sfidante del titolo di Oba Femi, con Ivar che è stato sostituito proprio da Coffey per un infortunio.

Alla fine, ad avere il pin finale sono stati sia Wes Lee che Coffey, con entrambi gli atleti che hanno schienato nello stesso momento Briggs, terminando la contesa. Dopo aver visto questo finale, Oba Femi ha chiesto spiegazioni ad Ava, la General Manager di NXT, la quale ha confermato che a Battleground ci sarà quindi un triple threat match valido per il titolo, tra Oba Femi, Wes Lee e Joe Coffey.

L'ultima vittoria importante arrivata ad NXT

Dopo la multa rifilata dalla General Manager all'atleta di origini italiane la scorsa settimana, Tony D'Angelo ha comunque preso parte al match valido per l'Heritage Cup di NXT, contro il campione in carica, il figlio di William Regal: Charlie Dempsey. La contesa ha visto i due arrivare fino al quinto round, con le normali regole dei match dell'Heritage Cup, con le intromissioni di entrambe le stable dei due avversari che si sono fatte sentire fino alla fine. Ad emergere come vincitore, però, ci ha pensato alla fine Tony D'Angelo, il quale è riuscito a mettere a segno il secondo pin, strappando la coppa al precedente campione e diventando per la prima volta nella sua carriera Heritage Cup Champion.

Nxt
SHARE